Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

7 curiosità sul Duomo di Milano

MILANO
Shutterstock | Resul Muslu
Condividi

Un edificio emblematico che nasconde molti segreti al suo interno

Sia per ubicazione che per sentimento, questo monumento di stile gotico è il cuore di Milano. La sua enorme facciata di marmo è facile da riconoscere, ma sapevate che custodisce una reliquia della crocifissione o che una delle sue statue ha forse ispirato lo scultore della Statua della Libertà?

1. Dalle ceneri

MILANO
Shutterstock | Beautiful landscape

Prima che si iniziasse a costruire la cattedrale, nel 1386, in quel luogo si trovava dal V secolo la basilica di Sant’Ambrogio. Nell’836 venne aggiunta la basilica di Santa Tecla. Purtroppo entrambe vennero distrutte da un terribile incendio nel 1075. La costruzione della cattedrale richiese oltre 500 anni, e nel progetto vennero coinvolti più di 70 architetti.

2. La protettrice

MILANO
Shutterstock | Andrei Medvedev

La Madonnina, la statua di rame dorato della Vergine scolpita da Giuseppe Perego, si trova sul punto più alto del Duomo. È uno dei simboli più amati, e molti milanesi credono che protegga la città. È stata aggiunta dopo che la facciata era già stata terminata (nel 1774), e durante la II Guerra Mondiale è stata coperta perché non fosse un facile bersaglio nei bombardamenti.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni