Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!
Aleteia

Preghiera contro la rabbia e le esplosioni di impazienza

ZŁOŚĆ
kurhan | Shutterstock
Condividi

“Concedimi la grazia di respirare a fondo, di trattenere le mie esplosioni, di raffreddare la mente e imparare ad aspettare con autocontrollo, finché l’esasperazione diminuisce e io possa riflettere con serenità”

Questa supplica è un adattamento della preghiera proposta da padre Reginaldo Manzotti per la liberazione dal dolore e dal rancore.

 

Preghiera contro la rabbia nel cuore

Signore Gesù, Tu sai curare i cuori feriti e tribolati.

Ti prego di curare le ferite che tormentano il mio cuore. Ti chiedo in particolare di curarmi da tutta la rabbia che infiamma il mio cuore.

Permetto, Signore, che Tu entri nella mia vita, nella mia anima, ed elimini da questa tutta la rabbia che custodisco nel cuore, momentanea o duratura.

Signore Gesù, Tu conosci i miei problemi, le mie angosce, le mie limitazioni: li metto tutti nelle Tue Sante Piaghe.

Ti chiedo, per le Tue Cinque Piaghe, dalle quali viene effusa tutta la Misericordia, di curare tutte le ferite nel mio cuore, grandi e piccole, soprattutto quelle provocate dalla mia rabbia, dalla mia furia, dalla mia ira.

Cura le ferite dei ricordi che mi provocano rabbia. Cura la mia incomprensione che si trasforma in rabbia. Cura la mia impazienza, la mia disperazione, la mia mancanza di controllo!

Concedimi la grazia di respirare a fondo, di trattenere le mie esplosioni, di raffreddare la mente e imparare ad aspettare con autocontrollo, finché l’esasperazione diminuisce e io possa riflettere con serenità, con equilibrio, con ponderazione, anziché lasciarmi trascinare dagli accessi di collera che portano solo dolore a me e al prossimo!

Signore, per le Tue Sante Piaghe donami la forza di trattenermi, di mettermi al posto dell’altro, di comprendere e perdonare tutte le persone i cui atti e le cui parole e omissioni mi iritano e mi esasperano!

Cura le ferite della rabbia nel mio cuore e donami il balsamo della Tua mitezza, pazienza, empatia, comprensione, carità, Amore!

Ti offro il mio cuore. Accettalo, Signore! Purificalo e donami i sentimenti del Tuo Cuore Divino.

Aiuutami ad essere umile e affettuoso.

Liberami, Gesù, per le Tue Sante Piaghe, da tutta la rabbia.

Liberami, Gesù, per le Tue Sante Piaghe, da tutta la rabbia.

Liberami, Gesù, per le Tue Sante Piaghe, da tutta la rabbia.

Gesù, mite e umile di cuore, rendi il mio cuore simile al Tuo.

Amen.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni