Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 24 Gennaio |
Santa Marianne (Barbara) Cope di Molokai
home iconStile di vita
line break icon

Quanti amici abbiamo con una doppia morale? O siamo noi ad averla?

shutterstock

Catholic Link - pubblicato il 12/09/19

di Nory Camargo

Ecco una risorsa che può servirci per aprire un sano dibattito, offrire qualche esempio e perché no, chiederci se in qualche momento abbiamo sofferto di questa deplorevole epidemia: la doppia morale.

Dico epidemia perché la doppia morale è amica della critica e dell’ipocrisia, due difetti che possiamo acquisire facilmente se siamo circondati dalle persone sbagliate. Ma non preoccupiamoci troppo – siamo umani, e nessuno ha ancora un’aureola sulla testa.

Questo video dovrebbe servirci anche per promuovere un’autovalutazione e una riflessione sul nostro modo di agire. Non è mai tardi per lavorare per migliorare i nostri difetti e le nostre debolezze.

Vi sarete sicuramente rivisti in qualcuno degli esempi o avrete pensato a qualche amico. Confesso che l’unico che non mi è sembrato affatto sconsiderato è stato quello del ragno (anche il più coraggioso può temere quell’insetto infernale).

L’importanza di essere coerenti

Chiediamo l’aiuto divino se ci costa molto correggere qualche difetto o se ci sentiamo deboli (Maria è esperta nel darci una mano se abbiamo bisogno di aiuto). A volte il compito di migliorare è troppo difficile per noi se non disponiamo di un ausilio. È molto semplice provare empatia di fronte ad alcune delle situazioni presentate nel video, e spaventa anche il fatto di renderci conto che in qualche momento della nostra vita abbiamo avuto una doppia morale.

Essere coerenti implica indiscutibilmente il fatto di conoscere se stessi, aver presente le ripercussioni che possono avere le nostre azioni ed essere consapevoli dell’impatto delle nostre decisioni, non solo su d noi, ma anche su chi ci circonda.

Ecco qualche domanda per la discussione in gruppo: come definireste la doppia morale? Le vostre azioni riflettono il modo in cui descrivete voi stessi? Ricordate qualche brutta abitudine che vi faceva avere una doppia morale? Come credete di poter aiutare gli altri se sapete che non state agendo bene? Quale credete che sia l’ostacolo più grande che vi impedisce di smettere di avere una doppia morale?

Qui l’originale pubblicato su Catholic Link

Tags:
morale
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
LIBBY OSGOOD
Sandra Ferrer
Libby Osgood, la scienziata della NASA diventata suora
4
Tzachi Lang, Israel Antiquities Authority
John Burger
Un'iscrizione che riporta “Cristo nato da Maria” ritrovata in un'...
5
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti maligni a San Miche...
6
NIEBO
Sergio Argüello Vences
La notte in cui ho parlato con mio cugino in cielo
7
ST JOSEPH,THE WORKER CARPENTER, JESUS,CHILDHOOD OF CHRIST
Philip Kosloski
L'antica preghiera a San Giuseppe che non ha mai fallito
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni