Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

I benefici spirituali dell’invocare il nome della Vergine Maria

PRAYING TO MOTHER MARY
Fred de Noyelle | GoDong
Condividi

San Bernardo di Chiaravalle offre una dettagliata litania dei benefici del fatto di avvicinarsi a Gesù attraverso Maria

Se si legge che “nel nome di Gesù si pieghi ogni ginocchio nei cieli, sulla terra, e sotto terra” (Filippesi 2, 10), Dio ha dato un profondo potere spirituale anche al nome di Maria.

Essendo la “regina madre”, Maria ha un ruolo speciale nella storia della salvezza, e continua a venire in aiuto del popolo di Dio ogni volta che questo lo invoca. È un grande mistero, ma innumerevoli santi hanno corroborato nel corso dei secoli l’idea per la quale più ci si avvicina a Maria, più si è vicini a suo Figlio.

Papa Benedetto XVI ha promosso questa realtà e ha ricordato una citazione di San Bernardo da Chiaravalle quando ha visitato la basilica di Heiligenkreuz, in Austria. La citazione è un compendio delle convinzioni cattoliche per quanto riguarda l’intercessione mariana, e ci rassicura del fatto che ogni volta che invochiamo il nome di Maria ci avviciniamo a Gesù.

Con le parole di San Bernardo, invito tutti a diventare figli fiduciosi di fronte a Maria, a imitazione del Figlio di Dio. Il santo dice, e noi ci uniamo a lui:

“ Guarda la stella, invoca Maria…
Nei pericoli, nella angustie, nelle incertezze, pensa a Maria, invoca Maria.
Non s’allontani il suo nome dalla tua bocca, non si allontani dal tuo cuore…
Seguendo lei non ti smarrisci, pregando lei non ti disperi, pensando a lei non sbagli.
Se lei ti tiene, non cadi;
se lei ti protegge, non temi;
se lei ti guida, non ti stanchi, se lei ti concede il suo favore, tu arrivi al tuo fine”.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni