Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Sono una millennial e il mio modello non è una donna qualsiasi: è Maria

IMMACULATE HEART OF MARY
Condividi
di Vanessa Urdaneta

Allegra e buona, coraggiosa e decisa, con una stabilità emotiva incredibile. Creativa, sognatrice, piena di fede e di fiducia, la più umile e semplice di tutte. Obbediente, imprenditrice e soprattutto con l’amore più grande del pianeta, fatto carne nel suo grembo.

Sapete di chi sto parlando? Il suo nome è Maria, ed è l’esempio che seguo. La donna che ammiro di più da quando ho l’uso della ragione, con cui ho pianto mentre leggevo qualche libro che si riferisce a Lei e che mi ha insegnato ad andare avanti in qualsiasi difficoltà.

Perché è un esempio per la donna del XXI secolo?

So che si potrebbe pensare che le generazioni abbiano caratteristiche diverse, che i millennial non siano uguali alla generazione X e non siano neanche lontanamente paragonabili ai baby boomers, ma l’esempio di Maria è ancora vigente come modello di vita per la donna del XXI secolo.

Tra le attività quotidiane lavorative e casalinghe servono molte Maria, che abbiano il coraggio di dire “Sì” senza chiedere. Con audacia e allegria, affrontando ogni sfida che si presenta, confidando in Dio Padre e nei doni meravigliosi che ha disposto per ciascuna di noi. Quella donna che di fronte alle avversità è rimasta serena, pensando prima di agire, parlando solo il necessario, con parole assertive (tutte le parole di Maria sono state keywords all’epoca), e che “serbava in sé tutte queste cose” (Lc 2, 19).

Il femminismo dell’epoca attuale è confuso con l’ideale di voler fare tutto ciò che fa un uomo perché la donna possa essere considerata. Quello che molte ignorano, però, è che le capacità proprie della donna sono sufficienti per avere successo, e Maria è un grande esempio per alcune sue caratteristiche.

1. Maria curava i dettagli

Alle Nozze di Cana è stata la prima a rendersi conto che mancava il vino, e anche se sembra semplice è stato questo a promuovere quel primo miracolo.

Ci insegna che come donne siamo lì per prenderci cura dei dettagli che fanno la differenza e ottengono grandi risultati. Quelli che se stiamo lavorando come uomini difficilmente saremo in grado di notare.

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.