Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Una preghiera per superare la tentazione di giudicare la gente a prima vista

Condividi

Se lottate con i giudizi affrettati, provate a volgervi a Dio con questa preghiera

Quando notiamo qualcuno, che sia un amico, un familiare, qualcuno che incontriamo sui social media o una persona che non conosciamo affatto, è facile indulgere in un giudizio immediato. In qualche modo tendiamo a pensare di conoscere tutti i dettagli, e iniziamo a considerare quelli peggiori.

È una delle abitudini più difficili a cui mettere un freno, e per molti di noi sarà una lotta costante per tutta la vita. Fondamentale per spezzare questa abitudine è il fermo proposito di emendarsi. Dobbiamo scegliere liberamente di fermare i nostri giudizi affrettati e di pensare meglio degli altri, soprattutto quando conosciamo a malapena i dettagli delle situazioni.

Ecco una preghiera attribuita a Tommaso da Kempis che chiede l’aiuto di Dio per superare la tendenza a giudicare gli altri in base a ciò che vediamo:

Donami, Signore, di sapere quello che dovrei sapere,
di amare quello che dovrei amare,
di lodare ciò che Ti è più gradito,
di valorizzare ciò che è prezioso ai Tuoi occhi,
di odiare ciò che Ti offende.
Fa’ che non giudichi in base a ciò che vedono i miei occhi
e secondo ciò che dicono uomini ignoranti,
ma che possa discernere con vero giudizio tra le cose visibili e spirituali,
e soprattutto che possa chiedermi sempre ciò che è più gradito alla Tua volontà. Amen.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni