Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Perché il matrimonio è così impopolare se la scienza dice che salva?

CZEGO NIE MOŻE ZABRAKNĄĆ NA ŚLUBIE
Condividi

Siamo abituati a coccolare il nostro ego. Il matrimonio cambia le regole

Un nuovo studio ha confermato ancora una volta che il matrimonio fa davvero bene, e allora perché non ci si sposa di più?

La mia teoria è che il declino del matrimonio si verifica per la stessa ragione per cui stiamo assistendo a un declino record dello shopping nei centri commerciali, del fatto di andare a predere qualcosa al bar con gli amici e del parlare faccia a faccia.

Siamo così preoccupati degli aspetti imprevedibili delle interazioni umane che ne perdiamo tutti i benefici. E tuttavia è sorprendente quanto il matrimonio migliori la vita.

Leggi anche: 40, 50, 60 anni di matrimonio… i segreti della longevità di alcune coppie

Uno studio dell’Università del Michigan pubblicato il 28 luglio rivela l’ultimo beneficio del matrimonio per la salute: le persone sposate hanno meno probabilità di sviluppare la demenza.

Il dottor Robert H. Shmerling, MD, della Harvard Medical School, sottolinea che le persone sposate:

  • vivono più a lungo
  • hanno meno ictus e attacchi di cuore
  • soffrono meno di depressione
  • è più probabile che venga diagnosticato loro il cancro in uno stadio precoce e vi sopravvivano di più
  • sopravvivono più spesso a operazioni importanti.

Nonostante questo, il matrimonio spaventa.

Ci sono sempre stati scherzi sul matrimonio, ma ora sono reali. L’hashtag #whyimsingle raccoglie alcune delle ragioni presentate dalle persone per il fatto di non sposarsi:

  • “Do più valore al tempo per me che a quello per noi”
  • “In questo modo non devo mai condividere il controllo remoto”
  • “Mi piace dormire in diagonale nel letto e non voglio interferenze”

Quello che gli scherzi e queste ragioni non colgono è che gli aspetti difficili del matrimonio sono esattamente quelli che lo rendono efficace. Il matrimonio infrange l’egoismo e l’incapacità di cambiare le proprie priorità per abbracciare quelle altrui, e ci migliora.

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni