Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

L’anima: il tema del prossimo film d’animazione Pixar

soul film
IMbd - Pixar
Condividi

Dopo “Coco” (2017), “Up” (2009), “Ratatouille” (2007) e prima ancora “Toy Story” (1995), gli studi Pixar hanno annunciato il tema del loro nuovo film d’animazione – “Soul”. L’argomento è stato rivelato nel fine-settimana agostano del 24-25 e l’uscita nelle sale è prevista per il 24 giugno 2020. La pellicola parla di musica ma anche, e soprattuto, della vita dell’anima.

Con l’eccezione di Casper, il fantasma, è molto raro che gli eroi dei film d’animazione siano invisibili. Questa volta, però, è alla vita prima (e dopo) della vita che s’interessano i celebri studi di animazione digitale Pixar, e se la vita eterna non è oggetto della storia, tuttavia ci andiamo vicini. Almeno si evoca l’esistenza dell’anima e del suo ruolo in una vita umana. Il regista è Pete Docter, lo stesso di Inside-Out (devoto cristiano, che però ha sempre dichiarato di non intendere mai comporre opere didascaliche).

Un viaggio nel regno delle anime

Nello scorso giugno, le poche informazioni sull’ultimo Pixar predicevano una storia che doveva parlare dell’origine dei nostri sogni, delle nostre passioni e dei centri d’interesse.

Ora che è stato divulgato un pressbook ufficiale sappiamo che la storia tratta di un professore di musica a New York, chiamato Joe Garner, il quale sta per diventare celebre, ma finirà al seminario You dopo la separazione della sua anima dal suo involucro carnale. In questo seminario, parecchie giovani anime seguono una formazione per acquisire le loro passioni e le loro personalità, prima di essere inviate nei nascituri. Nel corso di questo seminario, il musicista farà la conoscenza di 22, un’anima rimasta intrappolata lì da numerosi anni.

«Nel 2020, Pixar vi porterà nelle strade di New York […] per scoprire le risposte alle questioni più importanti della vita», hanno precisato gli studios. Un intrigo allettante, ma che nulla evoca nell’ordine genuinamente cristiano, religioso o spirituale in senso lato (anzi, sembrano ravvisarsi strane tracce della dottrina della preesistenza e della metempsicosi). Ad ogni modo l’argomento non manca di interesse, nel momento in cui il materialismo guadagna terreno e trascina la desertificazione del senso nelle esistenze.

[traduzione dal francese e integrazioni a cura di Giovanni Marcotullio]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.