Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 06 Marzo |
San Giovanni Giuseppe della Croce
home iconFor Her
line break icon

Le tazze di casa mi ricordano che vale sempre la pena aiutarsi!

mother drinking tea with her daughter

By Shift Drive/Shutterstock

Sei di tutto più uno - pubblicato il 02/09/19

Discussioni, chiacchierate, rassicurazioni, decisioni e risoluzione di piccoli drammi: una tazza di tè con qualche biscotto, corrobora il corpo e lo spirito.

Le tazze della colazione sono un oggetto indispensabile. Hanno ogni sorta di uso: caffè, caffelatte, latte, tè, tisana, limonata calda, brodo…
Nella nostra famiglia le tazze sono fondamentali poiché aiutano a essere ospitali. Cosa significa, letteralmente, essere ospitali? Significa sapere che dall’altro puoi sempre imparare e che vale sempre la pena aiutarsi. Significa relazionarsi costantemente con le persone che ci circondano, facendo spazio nel nostro piccolo orticello. Significa, non per ultimo, prendersi cura della propria famiglia (pensiamo al latte caldo per chi ha la tosse) e tentare di custodirla.
Discussioni, chiacchierate, rassicurazioni, decisioni e risoluzione di piccoli drammi: una tazza di tè con qualche biscotto, corrobora il corpo e lo spirito.
Ecco perché abbiamo tante tazze, nella nostra famiglia: perché vorremmo essere inclusivi e non esclusivi.
Dopotutto non bisogna preparare prelibatezze, se vogliamo ospitare un amico. E ce lo ricorda il Vangelo (Luca 10, 41-42) che mette in risalto il fatto che Marta si perda dietro alle pietanze, mentre Maria ascolta il Maestro. E, inoltre, un amico insistente può solo essere aiutato (Luca 11, 5-8).
Lo dicono anche i bambini: “Aggiungi un posto a tavola…”.




Leggi anche:
Come custodirsi l’un l’altro nella vita di coppia e di famiglia?

tazze
Rachele Sagramoso

PS. Le mie tazze sono quelle del ripiano sopra. Sono assolutamente vietate ai bambini.
E no, i bambini non hanno accesso a tutto.

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE PUBBLICATO DAL BLOG SEI DI TUTTO

Tags:
amicicasafamiglia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
Gelsomino Del Guercio
Prete morto per Covid: lo aveva “profetizzato” in una...
3
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
4
SANREMO, FIORELLO, AMADEUS
Annalisa Teggi
10 canzoni che hanno parlato di Dio dal palco di Sanremo
5
MADONNA
Maria Paola Daud
La curiosa immagine della Vergine Maria protettrice dal Coronavir...
6
PUSTYNIA
Felipe Aquino
Attenzione alle penitenze assurde in Quaresima
7
Gelsomino Del Guercio
“Solo tu potevi capire Maria”. Lettera di Don Tonino Bello a San ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni