Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 12 Maggio |
home iconChiesa
line break icon

Perché il mese di settembre è dedicato alla Madonna Addolorata, e come onorarla in casa propria?

LADY

Public Domain

Annabelle Moseley - Philip Kosloski - pubblicato il 02/09/19

Come onorare la Madonna Addolorata in casa propria?

Come onorare la Madonna Addolorata in casa propria nel mese di settembre, a lei dedicato? Ecco dieci suggerimenti:

1 Non fuggite dai dolori altrui

Siate pienamente presenti con gli altri, anche quando vi è difficile immaginare le sofferenze che stanno affrontando. Ascoltate davvero quando qualcuno vuole parlare di un problema, di un dolore o di solitudine, e offritegli tempo ed empatia.

2 Mettete in campo l’empatia

Offritevi di alleviare la sofferenza di un’altra persona, portandone la croce per un po’ come ha fatto Simone di Cirene. Offritevi di portare un amico dal dottore, fate visita a qualcuno in ospedale, recitate un Rosario per l’intenzione speciale di un amico, fate da babysitter per un’amica schiacciata dai suoi compiti o trascorrete del tempo con un parente anziano mentre chi se ne occupa si prende un p’ di tempo per sé.

3 Portate un’immagine della Madonna addolorata a qualcuno che sta soffrendo

Potrebbe essere un dipinto, un santino, una statua, o anche solo una stampa del computer. In questo modo potrete offrire la compagnia della sua compassione e l’opportunità di offrire i propri dolori, dando al dolore uno scopo più grande.

4 Recitate il potente Rosario dei Sette Dolori o la devozione dei Sette Dolori

La devozione dei Sette Dolori implica la recita di sette Ave Maria al giorno, meditando per ognuna su uno dei sette dolori della Vergine:

  • La profezia di Simeone.
  • La fuga in Egitto.
  • La perdita di Gesù al Tempio.
  • L’incontro tra Gesù e Maria sulla Via Crucis.
  • La Crocifissione e la Morte di Gesù.
  • Il tirar giù il Corpo di Gesù dalla Croce e la preparazione per la sepoltura.
  • La sepoltura di Gesù.

Il Rosario dei Sette Dolori implica il fatto di soffermarsi su ciascuno dei sette dolori come sui misteri del Rosario, con sette Ave Maria anziché una decina. Iniziate la meditazione su ogni dolore con un Padre Nostro.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
vergine maria
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
rosary
Aleteia
Sapete quali sono i sacramentali istituiti dalla Madonna?
7
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni