Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Il proverbio sioux che vi renderà più comprensivi

PSYCHOTHERAPIST
By Jacob Lund | Shutterstock
Condividi

Una lezione per migliorare i nostri rapporti e mostrare più empatia nei confronti degli altri

È capitato a tutti noi di aver giudicato in modo precipitoso una persona che avevamo di fronte. Interpretiamo i segnali ed emettiamo rapidamente un giudizio di valore che non è sempre quello corretto.

Avete mai pensato che il vostro giudizio affrettato può farvi commettere degli errori? A volte sono cose senza importanza, ma in altre occasioni possono provocare un dolore a chi ci circonda e anche a noi stessi.

ANGRY MOTHER
Didesign021 I Shutterstock

Perché ciò non accada, contiamo sulla virtù della prudenza, che ci aiuta ad agire in modo giusto, adeguato e con moderazione.

Per essere prudenti

Ci si deve informare bene su quello che ci è stato detto o che è accaduto, e riflettere prima di emettere un giudizio e agire.

Se è necessario, chiederemo ad altri di darci la loro opinione su quel tema (cercando persone con autorità per esperienza o conoscenze).

Mettersi nei panni dell’altro

La comprensione è fondamentale. Mettersi nei panni dell’altro è un ottimo modo per farsi carico di quello che accade e del motivo per cui si è agito in un certo modo.

Ad esempio, quando un collega di lavoro in una riunione si mette sulla difensiva e non è ricettivo nei confronti delle proposte degli altri, prima di giudicarlo bisogna cercare di parlare con lui e capire perché si comporta in quel modo.

Anziché giudicare precipitosamente si deve cercare di essere comprensivi, perché in questo modo si capirà meglio il comportamento altrui, che non dev’essere sempre quello che desideravamo.

Prima di giudicare qualcuno…

Per essere comprensivi, ci aiuterà una frase saggia dei sioux che riflette molto bene questa idea:

“Prima di giudicare qualcuno, cammina per 3 lune nei suoi mocassini”.

Tre lune (tre notti, o tre mesi nel calendario lunare) significa dedicare del tempo, e camminare con i mocassini altrui significa mettersi nei suoi panni, sentire ciò che prova e ragionare in base alla sua prospettiva.

Mettetevi al posto dell’altro, fatevi un’idea reale di quello che accade a un’altra persona e vedrete che giudicarla non sarà applicare la giustizia “a secco”, ma bagnarla d’amore.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.