Aleteia
mercoledì 30 Settembre |
Santi Arcangeli
Storie

Spia un sms ad un ragazzino e lo salva dal pedofilo pronto ad abusarlo

Scrrenshot - Youtube

L'uomo che ha salvato il ragazzino dall'appuntamento con il pedofilo

Gelsomino Del Guercio | Fri Aug 16 2019

E' accaduto a Monaco di Baviera, in Germania. Protagonista un giovane manager. Il fatto è accaduto su un pullman

«Non so perché ho guardato lo schermo del suo cellulare. Ma poi ho visto il messaggio su Whatsapp di “Zio Millie” che gli chiedeva se voleva abbracciarlo di nuovo “dietro i container”». Daniel Ollert, è un manager 31enne di Monaco di Baviera.

Era il 2 febbraio del 2018 quando, mentre andava al lavoro come ogni mattina in metropolitana, ha gettato lo sguardo per caso sul cellulare del 13enne seduto accanto a lui (Corriere della Sera, 15 agosto).

PEDOFILIA
Shutterstock

La confessione

A quel punto Daniel ha deciso di parlare al giovane chiededogli perchè lo zio lo volesse incontrare di nascosto anziché in pubblico, e se sua madre fosse a conoscenza di quegli incontri. Il bambino ha ammesso che la mamma non ne sapeva nulla e che la storia doveva rimanere un segreto. Ollert a qual punto, prima di scendere dal vagone, decide di chiedere il numero di telefono al ragazzo e di avvertire immediatamente la polizia.

Quattro minorenni

Successivamente gli agenti, dopo una rapida indagine, hanno scoperto che “Zio Millie” era in realtà Georg H., un pedofilo 58enne che aveva già abusato di quattro minorenni. Quando la polizia è entrata in casa dell’uomo, quello stesso pomeriggio, ha trovato un hard disk pieno di materiale pedopornografico. Tra i files c’era anche il video di una bambina nuda che piangeva in un bosco chiamando la madre, con in sottofondo la voce di Georg H..

Gli agenti hanno successivamente scoperto che era sua nipote, violentata nel 2009 quando erano stati insieme a una festa di paese. Dalle indagini è emerso poi che l’uomo aveva abusato anche della figliastra. Grazie all’intervento di Ollert è stato condannato a 8 anni e adesso si trova nel centro di correzione dell’ospedale Isar Amper di Monaco (Il Messaggero, 15 agosto).

La medaglia

Per il suo «Zivilcourage», parola che in tedesco indica il coraggio di agire per ragioni etiche e morali, il giovane di Monaco il 5 settembre riceverà la «Medaglia per il contributo alla sicurezza interna» dal ministro dell’Interno della Bavaria Joachim Herrmann (Sueddeutschze Zeitung, 13 agosto).

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
eroegermaniapedofiliapedofilo
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: "Ho visto i ...
Gelsomino Del Guercio
Parla il sacerdote che ha vinto 35mila euro a...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Oleada Joven
Lettera di Gesù a te: dalla mia croce alla tu...
LUXOR FILM FESTIVAL
Zoe Romanowsky
Un filmato potente di appena un minuto sul ma...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni