Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 29 Ottobre |
San Gaetano Errico
home iconChiesa
line break icon

I 3 modi di pregare secondo Sant'Antonio

Mário Scandiuzzi - pubblicato il 13/08/19

Gli insegnamenti del grande santo possono aiutarci a rinvigorire la nostra vita di preghiera

“Chi sa pregare bene sa anche vivere bene” (Sant’Agostino)

La preghiera ci avvicina a Dio, è il nostro dialogo con il Padre. Gesù, il Figlio di Dio, ci ha dato l’esempio della sua importanza nella nostra vita. Non sono pochi i passi del Vangelo in cui Cristo saliva sul monte a pregare.

In una di quelle occasioni era accompagnato da Pietro, Giacomo e Giovanni, ed è stato sul Monte Tabor che si è trasfigurato davanti ai suoi discepoli (Luca 9, 28-36).

Prima di essere arrestato, Gesù si è ritirato sul Monte degli Ulivi, dove ha pregato: “Padre, se vuoi, allontana da me questo calice! Tuttavia non sia fatta la mia, ma la tua volontà” (Luca 22, 42). È stato nella preghiera che Gesù ha trovato la forza per sopportare il peso del peccato dell’umanità, senza per questo smettere di fare la volontà del Padre.

San Paolo già diceva: “Siate lieti nella speranza, forti nella tribolazione, perseveranti nella preghiera” (Romani 12, 12).

La preghiera, però, non consiste nella semplice ripetizione di parole e nell’avanzare richieste a Dio. Dobbiamo anche pregare per lodare il Padre e ringraziarlo per tutte le grazie che ci concede.

Sant’Antonio ci ha lasciato una frase che dice molto al riguardo: “Possiamo pregare in tre modi: con il cuore, con la bocca e con le mani”.

Con il cuore: la preghiera deve partire dal nostro intimo e avere come obiettivo l’amore.

Con la bocca: le nostre parole devono essere parole di vita. Dobbiamo sempre dire quello che aiuta, mai ciò che promuove discordia e disunione.

Con le mani: dobbiamo agire, amare il prossimo con azioni concrete che portino sempre l’amore di Dio.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
pregarepreghierasant'antonio
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
CEMETERY
Gelsomino Del Guercio
Indulgenze plenarie per i defunti: come otten...
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
VITIGUDINO
Gelsomino Del Guercio
Prima brillante medico, poi suora: la bella s...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni