Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 11 Maggio |
San Damiaan (Jozef) de Veuster
home iconStorie
line break icon

Ex militare sovietico realizza la sua vocazione infantile e viene ordinato sacerdote

Pe. Victor Pogrebnii

Pe. Victor Pogrebnii ( Arquivo Pessoal / Vatican News)

Aleteia - Vatican News - pubblicato il 13/08/19

Dopo l’ordinazione, padre Victor è stato incaricato dal vescovo di Kiev di aiutare nella pastorale di alcune parrocchie. È quindi diventato padre di un’ampia famiglia di fedeli, a cui si dedica con la giovinezza interiore di un sacerdote felice.

Ad ogni modo, aveva un passato concreto: quello di militare sovietico e cittadino russo. Visto che i rapporti tra Russia e Ucraina si sono deteriorati fino a esplodere nel conflitto che ha portato all’annessione della Crimea da parte dei russi e alla guerra civile ucraina, padre Victor è dovuto andar via da Kiev e rifugiarsi nella Crimea ora russa. Il vescovo di Odessa gli ha affidato una parrocchia a Sinferopoli.

All’inizio del 2019, a 73 anni, il sacerdote ha sentito il desiderio di riscattare le proprie radici e tornare a Slobozia-Raşcov.

Monsignor Anton Cosa, vescovo di Chişinău, capitale della Moldavia, ha detto di padre Victor: “Mi ha commosso la storia di questo prete, il suo desiderio di ritornare nel villaggio di Slobozia-Raşcov e ritrovare la sua comunità di origine. L’ho invitato da me per incontrarlo e parlare, vivere insieme un po’ di giorni, farlo conoscere al clero della mia diocesi. Ho scoperto un uomo certamente provato dalla sua storia lunga e sofferta, ma contento di donarsi e testimoniare la sua esperienza di prete. L’ho visto arrivare con poche cose, con lo spirito essenziale del militare, ma con il cuore grande e servizievole del prete e del padre”.

Dom Anton Cosa, Vescovo di Chişinău; via Vatican News

Nei primi giorni del suo soggiorno a Chişinău, padre Victor è voluto andare a Slobozia-Raşcov per visitare la tomba dei suoi genitori. È stato lì accanto a loro che ha cominciato il suo straordinario pellegrinaggio in questa vita, un viaggio che dopo molti anni e molti luoghi lo ha portato a vivere una serie di esperienze che lo hanno riportato all’origine della sua vita, della sua fede e della sua vocazione.

Sfogliando l’album delle foto di padre Victor, in cui le uniformi militari e i paramenti liturgici convivono in un toccante mosaico della stessa storia di vita, il sacerdote commenta che nella vita di fede bisogna farsi sorprendere dal buon Dio.

“Tutto avrei pensato, meno di poter diventare prete. Ma è vero, Dio ascolta la preghiera del povero. La mia preghiera! Adesso ritorno dal Vescovo di Odessa, al quale presenterò la mia umile richiesta di fare rientro nella terra della mia famiglia e, se il buon Dio vorrà, raccoglierò le mie poche cose – prosegue il sacerdote – per tornare a casa, a Slobozia-Rascov, e come il vecchio Simeone poter dire ‘ora lascia, o Signore, che il tuo servo vada in pace’. Qui so che mi attende il buon Vescovo Anton Cosa, al quale ho consegnato la mia storia e lui, con la saggezza del pastore, saprà affidare a questo prete, nonostante la sua età, un angolo per continuare ad essere un buon padre”.

Auspichiamo tutti che Dio, attraverso le Sue vie insondabili, porti il suo coraggioso e fedele soldato all’abbondanza di frutti di vita e di santità.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
sacerdoteunione sovietica
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
Gelsomino Del Guercio
Gesù e la lettura del Vangelo. Così Celentano “converteR...
4
TAMING TRIPLETS
Annalisa Teggi
Resta incinta mentre era già incinta: sono nate 3 bimbe e stanno ...
5
Mar Dorrio
Come trarre profitto spirituale dai momenti negativi?
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni