Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 15 Gennaio |
San Cleopa
home iconStorie
line break icon

Ex militare sovietico realizza la sua vocazione infantile e viene ordinato sacerdote

Pe. Victor Pogrebnii

Pe. Victor Pogrebnii ( Arquivo Pessoal / Vatican News)

Aleteia - Vatican News - pubblicato il 13/08/19

Fin da piccolo voleva essere ordinato. È stato costretto a fingersi ateo per tutta la vita. Si è sposato, è diventato padre, nonno, vedovo, e a 67 anni è stato finalmente ordinato sacerdote

Vatican News ha pubblicato la storia sorprendente, ispiratrice ed emozionante di Victor Pogrebnii, che ha 73 anni ed è sacerdote da 7. Prima di essere ordinato sacerdote a Kiev, in Ucraina, il 7 gennaio 2012, è stato un militare sovietico, e quindi ha dovuto fingere per decenni di non credere nel Dio che amava invece profondamente. In questo calvario, però, Dio non lo ha mai abbandonato, arricchendolo con la grazia incommensurabile, prima di ricevere il sacramento dell’ordine, di ricevere anche quello del matrimonio e sperimentare la benedizione di essere marito, padre e nonno.

Quando la moglie, che amava intensamente, è stata chiamata alla vita eterna, il vedovo ha avuto la serenità e la maturità di discernere che quel “Sì” che aveva custodito per tutta la vita per essere pronunciato davanti a Dio avrebbe potuto finalmente essere detto a voce alta e in piena luce, con il solido sostegno dei suoi figli e dei suoi nipoti. Il “Sì” al sacerdozio eterno di Gesù Cristo.

Il villaggio natale

Slobozia-Raşcov è un villaggio nel cuore della Transnistria, un territorio separatista della Repubblica di Moldavia. Nel corso degli anni è stato la culla di molti sacerdoti cattolici e perfino di un vescovo, grazie alla resistenza e alla resilienza di una comunità cattolica attiva e convinta che non è stata sconfitta dall’ateismo che il regime comunista ha imposto alla regione quando questa era ancora annessa all’Unione Sovietica. I cattolici di Slobozia-Raşcov non hanno avuto paura neanche di costruire una chiesa senza alcuna autorizzazione negli anni Settanta, sotto l’oppressione implacabile del regime comunista di Mosca.

L’esercito sovietico

Il desiderio di diventare sacerdote è stato violentemente aggredito nel cuore di Victor quando il regime lo ha convocato per servire la Marina militare sovietica, e quindi lo ha costretto non solo ad allontanarsi definitivamente da Slobozia-Raşcov, ma anche a rinunciare, almeno formalmente, al Dio a cui voleva dedicarsi corpo e anima.

Via Vatican News

Responsabile e talentuoso, Victor è progredito nella carriera militare, arrivando ai gradi più alti. Tutto questo, però, non ha spento chi era davvero:

“Ero riuscito a conservare la fede e gli insegnamenti dei miei genitori, ma ormai avevo intrapreso la carriera militare, ero stimato e mi erano state assegnate anche delle responsabilità. La mia vita era cambiata, avevo anche conosciuto una brava ragazza, che nel 1970 divenne mia moglie, per cui all’altare sì, sono arrivato, ma per essere un buon sposo”.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
sacerdoteunione sovietica
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Semplici scatti
Puoi chiamarle coincidenze ma sono carezze di...
Gelsomino Del Guercio
Etiopia, strage di cristiani nel Tigrai: dife...
SALVE REGINA
José Miguel Carrera
Un Salve Regina come non lo avete mai visto
Silvia Lucchetti
Silvia e Andrea: il nostro matrimonio stava c...
Alessandro Gisotti
Papa: prima di giudicare, guardiamoci allo sp...
FRA BENIGNO ESORCISTA
Chiara Ippolito
Il più commovente caso di liberazione: quando...
COVID
Gelsomino Del Guercio
Il prete: benedivo senza olio i malati gravi,...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni