Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 19 Gennaio |
Santi Mario e Famiglia
home iconStile di vita
line break icon

Perché ho smesso di gridare ai miei figli

YELLING

By cosmaa | Shutterstock

Calah Alexander - pubblicato il 12/08/19

Nel corso del tempo sono migliorata e ho reso il processo più rapido, e oggi è difficile che mi debba prendere una pausa. Tengo sempre però quell’opzione in tasca, come soluzione di back-up nel caso in cui le cose sembrino troppo difficili, perché riversare le mie emozioni sui bambini non è un’opzione praticabile.

Ero così arrabbiata per quello che avevo fatto che ho assunto una mentalità che esclude totalmente il fatto di gridare – ho eliminato tutte le forme di farlo, non solo per quanto riguarda lo scoppio emotivo. Ho smesso di darmi il permesso di alzare la voce per la frustrazione, e ho deciso di cercare nuovi modi per attirare l’attenzione dei miei figli.




Leggi anche:
La domanda per spegnere qualsiasi capriccio di vostro figlio

È stato allora che ho scoperto una cosa molto interessante: i miei figli erano diventati “sordi ai genitori”. Erano così abituati a non ascoltarmi finché non alzavo la voce che non mi sentivano letteralmente. L’ho scoperto quando anziché gridare ho deciso di mettermi al livello dei loro occhi ogni volta che volevo che facessero qualcosa, dal mettersi le scarpe a riordinare i giochi.

Non mi ignoravano, né opponevano resistenza. Semplicemente, obbedivano.

All’inizio è stato magico – soprattutto perché era un cambiamento così drastico. Da allora ho avuto qualche ricaduta nel gridare quando sono distratta o nell’alzare la voce per la frustrazione, ma in genere mi accorgo abbastanza rapidamente di questi mezzi di comunicazione errati e inverto la tendenza.




Leggi anche:
La scorciatoia della regola nell’educazione dei figli

Non sto dicendo che chiunque gridi ai propri figli stia abusando emotivamente di loro. Non è così, e non lo è stato nemmeno tutte le volte in cui ho gridato io. Ma a volte era vero.

Imparare a regolare le mie emozioni mi ha offerto anche un beneficio inaspettato: mi ha dato delle strategie per aiutarmi a insegnare ai miei figli come regolare le proprie. Mio figlio di sei anni a volte viene ancora da me quando è arrabbiato e mi chiede di aiutarlo a calmarsi. Ci sediamo tranquillamente e facciamo dei respiri profondi, faccia a faccia, fin quando non si calma. Poi mi dà un abbraccio e scappa di nuovo a giocare.

Se gridate ai vostri figli, dovreste chiedervi perché lo fate. È per la frustrazione perché non vi ascoltano? Se è così, provate a trovare una nuova strategia per ottenere la loro attenzione. È il risultato di un vostro stato emotivo turbato? In questo caso vi incoraggio a trovare un modo per gestire le vostre emozioni prima di parlare ai vostri figli. Richiederà un po’ di lavoro, ma alla fine i vostri figli avranno un genitore che è un vero riflesso dell’amore paziente e incondizionato di Cristo per tutti noi.

  • 1
  • 2
Tags:
educazionefiglirabbia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
2
LEANDRO LOREDO
Esteban Pittaro
Morire con un sorriso, seminando santità anche in ospedale
3
Gelsomino Del Guercio
Il viaggio nell’Aldilà di Gloria Polo: Gesù mi ha mostrato il “Li...
4
PIENIĄDZE ZA MSZĘ
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Stipendio dei preti, quanto guadagnano? Quei ...
5
Papa Giovanni Paolo II
Philip Kosloski
La formula di San Giovanni Paolo II per sconfiggere il male nel m...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
ST JOSEPH,THE WORKER CARPENTER, JESUS,CHILDHOOD OF CHRIST
Philip Kosloski
L'antica preghiera a San Giuseppe che non ha mai fallito
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni