Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 20 Settembre |
Santi Andrea Kim, Paolo Ghong e 101 compagni
home iconStorie
line break icon

Una squadra di nuoto sincronizzato che sorprende tutti

Capture d'écran YouTube

Domitille Farret d'Astiès - pubblicato il 09/08/19

In Messico, il gruppo delle “Sirenas Especiales” è composto solo da ragazze con la sindrome di Down. In dieci anni hanno viaggiato per il mondo e vinto molti premi internazionali

Si chiamano “Sirenas Especiales”. Sono Mariana, Blanca, Rocío e le altre, un gruppo di venti ragazze tra i 14 e i 29 anni affette da Trisomia 21 (sindrome di Down) e campionesse di nuoto sincronizzato. In acqua sembrano a proprio agio come pesci nell’acquario.

Il progetto è nato in Messico dieci anni fa lanciato da Paloma Torres, una psicologa peruviana che pratica questa disciplina da vari anni e guida il gruppo.

Capture d'écran YouTube

Per la Torres, la disciplina apporta grandi benefici. Le persone Down hanno una grande elasticità delle articolazioni, che permette loro di compiere certi movimenti del corpo con una destrezza sorprendente. Il nuoto sincronizzato, come la musica, richiede grande flessibilità.

Paloma Torres confida anche nella creatività e nella sensibilità musicale di certe persone Down. Per queste nuotatrici, la pratica dello sport permette di sviluppare la concentrazione, il coordinamento dei movimenti e la memoria a lungo termine, e di sviluppare la forza muscolare (l’ipotonia, o mancanza di tono muscolare, è una delle caratteristiche della Trisomia 21).

Il lavoro di squadra sta facendo molto bene a queste ragazze. In dieci anni, le “Super Sirenas” si sono esibite in tutto il mondo, e hanno vinto più di 50 medaglie internazionali.

Tags:
messiconuotoragazzisindrome di downsport

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
6
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
7
Padre Ignacio María Doñoro de los Ríos
Francisco Vêneto
Il cappellano militare che si è finto malvivente per salvare un b...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni