Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 01 Novembre |
San Wolfgang di Rägensburg
home iconStile di vita
line break icon

Sei nel vortice del buio? Cristo già ha vinto ogni tua angoscia!

By PPstudio/Shutterstock

Credere - pubblicato il 02/08/19

«Tante volte noi cristiani ci dimentichiamo che siamo chiamati alla gloria. Cristo già ha vinto ogni nostra tenebra, Cristo già ha trasfigurato ogni nostra ferita, ogni nostra sofferenza».

di Chiara Amirante

Spesso, noi cristiani, ci fermiamo a un cristianesimo fatto di Getsemani e di Golgota e ci dimentichiamo che Gesù Via è entrato nel nostro Getsemani, è entrato nel nostro Golgota, ha percorso con noi questa terribile salita del Calvario, si è lasciato prostrare dal peso di ogni nostra croce, ma per darci la possibilità di vivere questa pienezza di vita nella gloria.

Io ricordo sempre ai ragazzi in comunità che questa non è una chiamata per quando moriremo, e allora dopo aver tanto, tanto, tanto sofferto finalmente avremo conquistato il paradiso. No, Dio è l’eterno Presente e Lui ci vuole felici ora, ci vuole risorti ora! Ci vuole donare questa pienezza della vita e della gloria in ogni istante. E questa è una grazia che abbiamo già ricevuto, perché questo grande miracolo è stato già compiuto. Cristo già ha vinto ogni nostra tenebra, Cristo già ha trasfigurato ogni nostra ferita, ogni nostra sofferenza. Cristo già ci ha donato la sua pace e ha vinto la nostra angoscia, Cristo già ha riempito ogni nostra solitudine, ha trasfigurato ogni nostra ferita di abbandono. È una grazia immensa che è lì, è a portata di mano, a noi la libertà e la responsabilità di accoglierla. Abbiamo un’eredità immensa di cui usufruire!


SAD WOMAN

Leggi anche:
“Non valgo nulla, faccio schifo”. Da chi vengono e come scacciare i pensieri neri?

Ecco, allora perché questo fuoco resti vivo, perché questa grazia possa operare ogni giorno in noi, la parola di Dio ci dà questo suggerimento: «Se siete risorti con Cristo, cercate le cose di lassù», lasciatevi raggiungere da questo Amore, lasciatevi travolgere, stravolgere da quest’amore. Dobbiamo stare con i piedi piantati in terra sì, ma con il cuore e con l’anima in cielo. Contemplare, vivere nella contemplazione, vivere nella meraviglia.

E come facciamo? Dobbiamo custodire il cuore in preghiera per rimanere in comunione con il Risorto. Soltanto grazie alla preghiera del cuore possiamo custodire in ogni istante la bellezza di questa vita da risorti, possiamo vivere la bellezza di questa chiamata alla gloria, di questa vita da risorti con Cristo.




Leggi anche:
Le tue ferite profondissime le può guarire soltanto Gesù!

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE PUBBLICATO DA CREDERE

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
cristianifelicitàgioiatristezza
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Annalisa Teggi
"Dite ai miei figli che li amo": ecco chi è l...
Pope Audience
Gelsomino Del Guercio
Corruzione in Vaticano, il Papa: "Non ho paur...
O Planeta que temos
Le 7 marche di cioccolato che sfruttano il la...
COQUI
Esteban Pittaro
L'ultima Messa di un sacerdote prima di esser...
CEMETERY
Gelsomino Del Guercio
Indulgenze plenarie per i defunti: come otten...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Toscana Oggi
Si può fare la Comunione senza essersi prima ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni