Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Gli Anglicani recitano il Rosario?

Anglican prayer beads
Condividi

Il Rosario vive un revival tra molti cristiani protestanti, compresi molti anglicani

Il Rosario è una preghiera nota tra i cattolici romani, che implica una serie di grani e varie preghiere scritturali, come il Padre Nostro e l’Ave Maria. Se il Rosario è stato spesso criticato dai cristiani protestanti, molti di questi stanno ora riprendendo questa antica devozione.

Secondo l’Anglican Pastor, il Rosario usato da molti anglicani può assumere due forme diverse. La prima è il Rosario tradizionale come viene recitato dai cattolici romani, usando le stesse preghiere e i grani. La seconda forma è nota come “Grani di Preghiera anglicani” ed è uno sviluppo recente, dell’ultimo secolo, che mescola il Rosario cattolico romano e il Rosario usato dai cristiani ortodossi orientali. L’Anglican Pastor nota che “i Grani di Preghiera anglicani sono uno strumento devozionale più moderno che mescola le tradizioni della corda di preghiera e il Rosario. I Grani di Preghiera anglicani sono stati adottati per la prima volta nella Chiesa episcopale, ma sono usati da secoli in altre tradizioni protestanti”.

La King of Peace Episcopal Church spiega la storia dietro questa “invenzione” moderna:

I Grani di Preghiera anglicani sono una forma di preghiera relativamente nuova, che mescola la Corda di Preghiera di Gesù ortodossa e il Rosario cattolico romano. La serie di 33 grani è stata ideata dal reverendo Lynn Bauman a metà degli anni Ottanta, attraverso lo studio e le scoperte di un gruppo di preghiera contemplativa.

L’uso del Rosario o dei grani di preghiera aiuta a guidarci nella preghiera contemplativa o meditativa – che ci fa davvero pensare ed essere consapevoli della preghiera, del fatto di essere alla presenza di Dio – usando la mente, il corpo e lo spirito. Il fatto di toccare con le dita ogni grano è un aiuto per evitare che la nostra mente divaghi, e il ritmo delle preghiere ci conduce più facilmente al silenzio.

Anglicani, episcopaliani e molti luterani usano vari tipi di grani di preghiera come aiuto per pregare, ma non chiedono necessariamente l’intercessione della Beata Vergine Maria. Gli anglicani, tuttavia, sono probabilmente i cristiani protestanti che includono maggiormente la Vergine Maria nelle loro preghiere, chiedendole di intercedere per loro presso Dio.

Gli anglicani che sono entrati in piena comunione con la Chiesa cattolica usano il Rosario come aiuto nella preghiera e lo considerano parte della loro vita devozionale.

Molti cristiani protestanti stanno lentamente accettando il Rosario man mano che i miti dietro di questo vengono sfatati. Non è infatti più considerato un ostacolo a un rapporto personale con Gesù, e può essere molto utile per avvicinare una persona a Dio.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni