Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 22 Ottobre |
San Giovanni Paolo II
Aleteia logo
home iconChiesa
line break icon

5 persecuzioni anticristiane dell’era moderna di cui potreste sapere poco

persecution

John Fredricks | NurPhoto | AFP

robertalisboa - pubblicato il 29/07/19

Uganda

A differenza dei quattro Paesi menzionati, l’Uganda, situato nell’Africa centro-orientale, non ha un’antica tradizione cristiana, visto che non c’è stata una vera presenza della Chiesa fino agli anni Settanta dell’Ottocento.

Cent’anni dopo il Paese ha assistito al regime sanguinoso del Presidente Idi Amin. Nel suo regno del terrore, durato dal 1971 al 1979, si calcola che siano state uccise circa 300.000 persone.

Anche se il “macellaio dell’Uganda” – il cui padre era nato cattolico e poi si è convertito all’islam – si è volto un po’ contro tutti, si è scagliato particolarmente contro il cristianesimo. Migliaia di cristiani, per la maggior parte cattolici romani o anglicani, sono stati martirizzati, tra cui Janani Luwum, arcivescovo della Chiesa Anglicana ugandese.

Il cristianesimo dell’Uganda si è però ripreso ampiamente dopo quel periodo, visto che circa l’85% dei 38 milioni di abitanti si identifica oggi con qualche denominazione cristiana.

Una questione internazionale di diritti umani

Il nuovo millennio non ha affatto posto fine alla persecuzione nei confronti dei cristiani. Nel 2009, infatti, l’organizzazione secolare International Society for Human Rights ha riferito che l’80% dei casi di discriminazione religiosa al mondo era rivolta contro i cristiani. Una persecuzione di questo tipo è chiaramente tra le questioni relative ai diritti umani più pressanti della nostra epoca.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
iraqpersecuzione cristianisiriasud sudansudanturchiauganda
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis e quella “rivelazione”: “I miei angeli custodi sono ...
2
MARCELLO BELLETTI
Annalisa Teggi
Un padre, una madre e 7 figli. Non è follia ma sovrabbondanza
3
VENEZUELA
Ramón Antonio Pérez
Quando la vita nasce dall’abuso atroce di una ragazza disabile
4
Paola Belletti
Il tuo bimbo ancora in utero ti ascolta e impara già prima di nas...
5
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
SQUID GAME, NETFLIX
Annalisa Teggi
Squid game, il gioco al massacro è un mondo senza misericordia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni