Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 30 Novembre |
San Francesco Antonio Fasani
home iconChiesa
line break icon

Fate un pellegrinaggio a uno di questi siti in cui hanno avuto luogo dei miracoli eucaristici!

Basilica of San Francesco

Siri Spjelkavik | Flickr CC BY-SA 2.0

Carissa Pluta - pubblicato il 26/07/19

Ecco le prove degli eventi miracolosi, alcuni dei quali hanno implicato la trasformazione del pane e del vino in carne e sangue

I resoconti dei miracoli che coinvolgono la Santissima Eucaristia si sono diffusi per secoli e hanno aumentato la reverenza nei confronti del Corpo e del Sangue di Cristo.

Queste storie continuano a ispirare i fedeli, e i luoghi in cui sono avvenuti questi miracoli sono diventati popolari mete di pellegrinaggio, in cui si possono ancora vedere le prove degli eventi miracolosi.

Il miracolo di Lanciano

Quello di Lanciano è forse il più famoso dei miracoli eucaristici.

Nell’VIII secolo, un sacerdote di Lanciano dubitava della presenza reale di Cristo nell’Eucaristia. Quando pronunciò le parole di consacrazione durante la Messa, vide il pane e il vino trasformarsi in carne e sangue umani. Il sangue si coagulò in cinque globuli, che in seguito si credette rappresentassero le cinque ferite di Cristo.

Nel 1971, un’analisi scientifica della carne ha scoperto che si trattava di tessuto cardiaco e che il sangue era fresco. Il sangue e la carne sono ancora preservati, e si possono visitare nella chiesa di San Francesco a Lanciano.

Il miracolo eucaristico di Santarém (Portogallo)

Una donna del XIII secolo di Santarém, in Portogallo, consultò una maga perché il marito le era infedele. La maga le disse che l’avrebbe aiutata se le avesse portato un’ostia consacrata.

La donna andò a Messa e dopo la Comunione si tirò fuori dalla bocca l’ostia, avvolgendola nel suo velo. L’ostia iniziò a sanguinare, ma la donna la portò comunque a casa e la nascose. Quella sera, una luce iniziò a emanare dal cassetto in cui giaceva l’ostia. La donna confessò i suoi peccati a un sacerdote, e l’ostia venne restituita alla chiesa.

L’ostia insanguinata resta in mostra in quest’ultima, poi ribattezzata chiesa del Santo Miracolo.

  • 1
  • 2
Tags:
miracolipellegrinaggio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Giovanni Marcotullio
“Kyrie eleison” e non “Signore, pietà”
CHRISTMAS MASS
Gelsomino Del Guercio
Messa di Natale anticipata: dopo il governo, ...
Jesús V. Picón
Sacerdote con un cancro terminale: perde gli ...
MEDALLA MILAGROSA
Corazones.org
Pregate oggi la Madonna della Medaglia Miraco...
Aleteia
Foto incredibili di santa Teresa di Lisieux s...
Philip Kosloski
A cosa somiglia davvero il Paradiso secondo s...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni