Aleteia logoAleteia logoAleteia
domenica 14 Aprile |
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Le magnifiche intuizioni evangeliche del padre Hamel

FR JACQUES HAMEL

MARCO ZEPPETELLA | AFP

Marzena Wilkanowicz-Devoud - pubblicato il 26/07/19

Aleteia pubblica diversi estratti inediti delle omelie del prete di Rouen il cui processo di beatificazione è stato aperto all’inizio di Marzo. Un esempio sconvolgente della fede semplice e raggiante del prete assassinato il 26 luglio 2016, in piena celebrazione eucaristica, da due terroristi.

Padre Jacques Jamel era una figura umile. Aveva 85 anni quando, esattamente tre anni fa, è morto sotto i colpi di due terroristi mentre celebrava la messa a Saint-Étienne-du-Rouvray (Seine-Maritime). Da allora affluiscono le testimonianze sulla sua vita e sul suo carisma: tutti descrivono un prete profondamente umano, pieno di «dolcezza, pace, fraternità e anche di coraggio», secondo le parole dello stesso Papa Francesco. Sono le virtù che egli può trasmetterci oggi dal cielo: proprio quelle che enumerava Papa Francesco durante la messa che ha celebrato a Santa Marta il 14 dicembre 2016, evocando il suo martirio. «Fate venerare il padre Hamel», ha pure chiesto a mons. Dominique Lebrun, l’arcivescovo di Rouen, che guidava una delegazione della sua parrocchia.




Leggi anche:
«Scrivendo su padre Hamel ho scoperto un amico». Parla l’autore della prima biografia del prete francese martire dell’Isis

Eredi del martirio di padre Jacques Hamel

Al momento dell’assassinio del padre Hamel, un altro prete – padre Nicolas Buttet, fondatore della Communauté d’Eucharistein – ha confidato ad Aleteia queste parole che interrogano:

Credo molto alla capacità di leggere i segni dei tempi. Ora, non è un caso che nel momento in cui ci ritroviamo qui, a un raduno come le GMG di Cracovia, dove la preghiera sale da tutto il mondo verso il Padre, che un altro evento molto più tragico abbia avuto luogo. La violenza che si è esercitata contro il padre Jacques Hamel è un segno di una battaglia spirituale, nonché qualcosa che c’interpella profondamente: il Cristianesimo non è un cristianesimo all’acqua di rose. Siamo gli eredi dei martiri. Siamo contemporanei dei martiri.

Questa morte drammatica ha sconvolto la Francia e non solo. Essa ha permesso di mettere in evidenza la semplicità evangelica della vita di un prete interamente dedicato al servizio degli altri nel nome di Cristo. È tale semplicità evangelica che Aleteia vi propone di ritrovare con queste citazioni estratte dalle omelie e dagli scritti inediti di padre Jacques Hamel.

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Tags:
martirioPadre Jacques Hamel
Top 10
See More