Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Cosa sono le indulgenze, e come si possono ottenere?

unsplash-logoBen White
Condividi
di Mauricio Montoya

Abbiamo sentito parlare molte volte delle indulgenze – durante celebrazioni eucaristiche, conferenze, lezioni di storia e perfino nelle conversazioni con persone che per tanti versi non sono d’accordo con la Chiesa. Ma noi cattolici sappiamo cos’è un’indulgenza e come si ottiene?

Vorrei condividere con voi alcuni punti per avere una maggiore chiarezza su questa ricchezza della nostra fede:

1. Cosa sono le indulgenze?

NEW YEAR
PIXABAY

Ci serviremo del Catechismo della Chiesa Cattolica per offrire una risposta a questa domanda: “Le indulgenze sono la remissione dinanzi a Dio della pena temporale meritata per i peccati, già perdonati quanto alla colpa, che il fedele, a determinate condizioni, acquista, per se stesso o per i defunti mediante il ministero della Chiesa, la quale, come dispensatrice della redenzione, distribuisce il tesoro dei meriti di Cristo e dei Santi” (Compendio del Catechismo della Chiesa Cattolica, n. 312)

Le indulgenze, quindi, sono la piena manifestazione della misericordia di Dio nei confronti degli uomini. Si tratta dunque della remissione della pena temporale ottenuta per i peccati e che resta nell’uomo anche dopo aver confessato le sue colpe come una specie di segno o residuo che si manifesta in abitudini disordinate o nella tendenza a tornare al peccato. Il sacramento della Confessione, i peccati, la redenzione e la comunione dei santi sono collegati.

Nel corso della storia, le indulgenze hanno subìto varie deviazioni e interpretazioni sbagliate, soprattutto nel Medioevo, quando si è verificata la vendita delle indulgenze come mezzo per ottenere grandi vantaggi economici, il che ha portato alla Riforma con le tesi di Martin Lutero. Questa abitudine è stata completamente abbandonata dalla Chiesa, ed è condannata qualsiasi attività che cerchi di ottenere lucro attraverso il sacro.

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni