Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 18 Settembre |
Roberto Bellarmino
home iconCultura
line break icon

Un nuovo film di Terrence Malick esplora la vita di Cristo

Terrence Malick

Jester-being | CC BY-SA 4.0

Matthew Becklo - pubblicato il 17/07/19

La mia speranza è che The Last Planet possa segnare una svolta definitiva nella nostra comprensione culturale di un “film cristiano”. Per decenni, i produttori e i registi di film cristiani sono caduti nella trappola artistica descritta da Flannery O’Connor nel suo saggio Novelist and Believer:

“Da quando esistono cose come i romanzi, il mondo è stato inondato da fiction di cattiva qualità di cui è stato responsabile l’impulso religioso. Il romanzo religioso poco pregnante si verifica quando l’autore presuppone che per via delle sue convinzioni sia in qualche modo dispensato dal dovere di entrare nella realtà concreta. Penserà che gli occhi della Chiesa o della Bibbia o della sua teologia particolare abbiano già fatto tutto al posto suo, e che il suo compito sia adattare questa visione essenziale a modelli soddisfacenti, sporcandosi il meno possibile in questo processo”.

Piuttosto che penetrare la realtà concreta, i cattivi film religiosi di oggi offrono banalità morali preconfezionate; piuttosto che offrire una visione religiosa nuova ed esigente mescolano temi religiosi ben navigati, e anziché sporcarsi con il mistero del mondo aleggiano su di esso in una sorta di sentimentalismo soft. Dall’altro lato i film di Malick – per la frustrazione dei suoi detrattori e la delizia dei suoi fans – sono ostinatamente concreti e misteriosi. Il regista offre uno sguardo profondamente fenomenologico alle “cose in sé”, e una profonda analisi sacramentale della presenza di Dio in quelle cose.

Qualunque cosa sia o diventi The Last Planet, a Dio piacendo conquisterà occhi e orecchie e convertirà le anime alla realtà di Cristo.

  • 1
  • 2
Tags:
filmgesù cristovita

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
GETAFE
Dolors Massot
Due sorelle giovanissime diventano suore contemporaneamente a Mad...
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
THERESA GIUNI
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Giuni Russo è giunta fino a Cristo per mano d...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
7
EUCHARIST
Philip Kosloski
Preghiere da recitare all’elevazione dell’Ostia a Messa
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni