Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 27 Settembre |
San Vincenzo de Paoli
home iconFor Her
line break icon

Il volto oscuro di FaceApp, tra razzismo, privacy e identità in balia dei filtri

YOUNG, OLD, MIRROR

tommaso lizzul | shutterstock

Annalisa Teggi - pubblicato il 17/07/19

Proteggere la nostra identità al tempo del riconoscimento facciale non è di secondaria importanza.
“Diventa impossibile dire cosa accada quando si fa l’ upload di una foto, questo è il problema. La licenza è molto permissiva in merito. Possono dimostrare che hai acconsentito a mandare la tua foto a chiunque essi vogliano e dovunque vogliano e finché siete legati in qualche modo possono fare molte altre cose.” Jon Lawrence della Electronic Frontiers afferma che la gente deve stare molto attenta, specialmente se si parla di riconoscimento facciale: “Il riconoscimento facciale sta rapidamente diventando un elemento chiave della nostra identità digitale, la gente deve premurarsi di proteggere la propria immagine, nello stesso modo in cui protegge altri elementi della propria identità, come la data di nascita e il proprio codice di contribuente”. (da ABC)


VOLTO SCOLPITO DONNA

Leggi anche:
Dio scolpisce il mio vero volto di figlia, sorella e madre con lo scalpello della vita comune

E tu cosa cerchi?

Possiamo prenderla alla leggera, farci un selfie, trasformarlo e sorridere delle rughe che verranno. Ma evidentemente non è un’ app che ci lascia completamente spensierati.  Però in ogni cosa, anche in quelle non proprio encomiabili, ci sono risvolti positivi, il che vuol dire che nel virus è contenuto il seme del vaccino.

In molti condividendo il proprio selfie ritoccato grazie ai potenti mezzi di invecchiamento di FaceApp hanno commentato di vedersi simili ai propri genitori, o ai propri nonni. Apparteniamo a una storia fatta di volti in carne e ossa; curioso che sia uno strumento virtuale a farcelo ricordare in modo vivido.

OKO
Mathieu Stern/Unsplash | CC0

Non siamo il passato tale e quale, ma portiamo traccia dei nostri padri. Soprattutto portiamo traccia di nostro Padre. Siamo ancora la generazione che ti cerca, cerca il tuo volto Dio di Giacobbe. Ogni volto parla di una relazione filiale, ci conferma che siamo stati messi dentro questo mondo non come monologhi isolati.


RUGHE, ANZIANA, SORRISO

Leggi anche:
Dimmi quante rughe hai e ti dirò quanta bellezza hai incontrato

Non possiamo sapere come la storia di domani scolpirà il nostro volto (FaceApp ignora che potrebbero comparire ferite o cicatrici sulle guance), nessuno specchio magico ce lo può dire. Possiamo far fare agli occhi il loro mestiere, guardarsi attorno e non solo addosso.

  • 1
  • 2
Tags:
internetsocial networkvolto
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
SHEPHERDS
José Miguel Carrera
Il dolore dei genitori per i figli che non vogliono più sapere ni...
2
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
3
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa contro la Chiesa “parallela” in cui si bestemmia l’azione...
4
SLEEPING
Cecilia Pigg
7 modi in cui i santi possono aiutarvi a dormire meglio di notte
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Couple, Sleep, Snoring, Night
Cecilia Pigg
Trucchetti dei santi per dormire bene
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni