Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 23 Maggio |
San Desiderio da Genova
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Esistono preghiere realmente infallibili?

web3-man-praying-shuttetrstock.jpg

Aleteia - pubblicato il 02/07/19

Perché dobbiamo pregare?

Se Dio non cambia i suoi progetti quando l’uomo gli chiede qualcosa di molto ragionevole e santo, perché preghiamo?

Dio ha decretato irrevocabilmente di darci ciò che è bene per noi, includendo in quel progetto la collaborazione dell’uomo nella preghiera. Preghiamo non perché Dio compia la nostra volontà, ma perché noi facciamo la Sua a somiglianza di quello che ha fatto Gesù quando ha detto: “Abbà, Padre! Ogni cosa ti è possibile; allontana da me questo calice! Però, non quello che io voglio, ma quello che tu vuoi” (Mc 14, 36).

Sant’Agostino commenta dicendo:

“Voi trattate l’uomo come un malato che deve riprendersi; gli date qualcosa quando ritenete opportuno che lo riceva e secondo la sua necessità. A volte esprimiamo a Dio un desiderio che Egli non ascolta; Egli sa ciò che è bene darci, perché veglia su di noi.

Perché dico questo, fratelli miei? Perché a volte capita che qualcuno non venga ascoltato quando chiede cose perfettamente legittime, mentre Dio può ascoltare una richiesta ingiusta, come castigo di chi chiede. Quando chiedete qualcosa che è perfettamente giusto e non venite ascoltati, non perdete il coraggio, non perdete il fervore; fissate lo sguardo sul cibo che Dio dà a tempo debito.

Quando Dio rifiuta di dare, lo fa perché il suo dono non diventi per noi un pregiudizio.

Paolo non rivolgeva una supplica ingiustificata quando chiedeva a Dio di liberarlo dalla spina nella sua carne, quell’angelo di Satana che lo percuoteva. Ha chiesto e non ha ricevuto. Era il momento di mettere alla prova la sua debolezza e non di dargli nutrimento. Ti basta la mia grazia, perché la mia forza si manifesta nella debolezza.

Il diavolo ha chiesto a Dio di mettere alla prova Giobbe, e gli è stato concesso. Meditate bene su questo, fratelli miei, perché è un grande mistero che dobbiamo conoscere, ricordare, tenere sempre presente nello spirito e non dimenticare mai, perché in questa vita non mancheranno mai le prove.

Cosa dirò? Bisogna paragonare l’apostolo al diavolo? L’apostolo prega e non riceve; il diavolo chiede e ottiene. Il diavolo, però, ottiene per la sua perdita, mentre Paolo non riceve per poter progredire nella perfezione. Lo stesso Giobbe è stato guarito a suo tempo. Più rapidamente è stato ascoltato il demonio per tentare Giobbe che Giobbe per recuperare la salute. Dio rimanda per mettere alla prova. Imparate a non mormorare contro Dio, e quando non siete esauditi non cessate di dire: ti benedirò ogni giorno”.

È una mentalità molto diversa da quelle che ci viene trasmessa nelle “preghiere onnipotenti”. È Dio che governa, e non gli uomini.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
preghiere
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni