Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Da Newman a Madre Teresa: ecco chi sono i 5 nuovi santi (FOTO)

beata margarida bays
Condividi

Saranno canonizzate anche due suore con le stimmate. Appuntamento il 13 ottobre, durante il Sinodo per l'Amazzonia

Cinque nuovi santi per la Chiesa cattolica. La cerimonia di canonizzazione si terrà il prossimo 13 ottobre, durante il Sinodo per l’Amazzonia.

Lo ha stabilito papa Francesco nel Concistoro Ordinario Pubblico per la canonizzazione dei beati:

John Henry Newman (1801-1890), inglese, cardinale di Santa Romana Chiesa, ex presbitero anglicano, fondatore dell’Oratorio di San Filippo Neri in Inghilterra; la religiosa romana Giuseppina Vannini (1859-1911, al secolo Giuditta Adelaide Agata), fondatrice delle Figlie di San Camillo; la religiosa indiana Maria Teresa Chiramel Mankidiyan (1876-1926), fondatrice della Congregazione delle Suore della Sacra Famiglia; la religiosa brasiliana Dulce Lopes Pontes (1914-1992, al secolo Maria Rita), della Congregazione delle Suore Missionarie dell’Immacolata Concezione della Madre di Dio; Marguerite Bays (1815-1879), vergine, del Terzo Ordine di San Francesco d’Assisi.

1) La conversione di Newman

JOHN HENRY NEWMAN
Public Domain

Newman nacque a Londra nel 1801, da giovane venne consacrato diacono della Chiesa anglicana. Dopo un intenso percorso di riflessione e preghiera, comprende che la Chiesa di Roma è la vera custode degli insegnamenti di Gesù Cristo e si converte così alla fede cattolica.

Nel 1847 è ordinato sacerdote e istituisce l’Oratorio di San Filippo Neri in Inghilterra. Creato cardinale da Papa Leone XIII pur non essendo vescovo, muore a Bimingham l’11 agosto del 1890. Sarà patrono di studenti e studiosi, cercatori di Verità.

Nel suo Diario dirà a proposito della sua prima conversione dice:

«Mi ricordo del 1815; pensavo allora d’aver più desiderio di virtù che di pietà; c’era in questa qualcosa che non mi andava. E il fatto d’amare Dio non aveva per me alcun senso». Ma un anno dopo nel suo cuore accadde qualcosa: «Al momento della conversione non mi rendevo conto io stesso del cambiamento intellettuale e morale operato nella mia mente. Non mi pareva di avere una fede più salda nelle verità fondamentali della rivelazione, né una maggior padronanza di me; il mio fervore non era cresciuto; ma avevo l’impressione di entrare in porto dopo una traversata agitata; per questo la mia felicità, da allora ad oggi, è rimasta inalterata» (Aleteia, 13 febbraio 2019).

2) Il “paradiso” di Giuseppina Vannini

santa giuseppina vannini
Public Domain

Nata a Roma il 7 luglio 1859, Giuseppina Vannini, al secolo: Giuditta Adelaide Agata è stata la fondatrice delle Figlie di San Camillo facendole diffondere oltre che in Italia anche in Francia, Belgio e America del Sud. Dedito alla cura degli infermi e contrassegnato dalla tipica grande croce rossa sull’abito, oggi l’Istituto è presente in Europa, Asia, Africa, America.

Donna di grande fede e coraggio, In procinto di morire suor Giuseppina consolava le consorelle: «Dal paradiso potrò fare voi di più di quello che non faccio stando in questo mondo. Quando io non sarò più, credete pure che si farà meglio di quanto non si faccia adesso». Scomparsa il 23 febbraio 1911 è stata proclamata beata da Giovanni Paolo II il 23 febbraio 1994.

3) Suor Dulce e il Premio Nobel

santa irma dulce
Public Domain

Era invece nata il 26 maggio 1914 a São Salvador da Bahia, in Brasile, suor Dulce Lopes Pontes, al secolo Maria Rita, fondatrice della Congregazione delle Suore Missionarie dell’Immacolata Concezione della Madre di Dio.

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.