Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 19 Gennaio |
Santi Mario e Famiglia
home iconSpiritualità
line break icon

Per Gesù ognuno di noi vale tutto!

By Eugenio Marongiu/Shutterstock

don Luigi Maria Epicoco - pubblicato il 28/06/19

Siamo amati di un amore che rischia sempre tutto per noi!

In quel tempo, Gesù disse ai farisei e agli scribi questa parabola:
«Chi di voi, se ha cento pecore e ne perde una, non lascia le novantanove nel deserto e va in cerca di quella perduta, finché non la trova?
Quando l’ha trovata, pieno di gioia se la carica sulle spalle, va a casa, chiama gli amici e i vicini e dice loro: “Rallegratevi con me, perché ho trovato la mia pecora, quella che si era perduta”.
Io vi dico: così vi sarà gioia nel cielo per un solo peccatore che si converte, più che per novantanove giusti i quali non hanno bisogno di conversione». (Lc 15,3-7)

“Chi di voi se ha cento pecore e ne perde una, non lascia le novantanove nel deserto e va dietro a quella perduta, finché non la ritrova?”. Sembra così ovvio quello che Gesù afferma che ci verrebbe da pensare che effettivamente lo sia. Ma la verità è un’altra: nessuno metterebbe a rischio le sue novantanove pecore per andare alla ricerca di una sola smarrita. Quello che per noi non è scontato, per Dio invece è ovvio. Ognuno di noi è quella pecorella smarrita. Ognuno di noi prima o poi si ritrova perduto da qualche parte, ed è bello pensare che siamo amati di un amore che rischia sempre tutto per noi, anche se noi non siamo convenienti, anche se noi non risultiamo un rischio da correre. Per Gesù ognuno di noi vale tutto. Uno è l’unico numero che Dio conosce diceva un grande teologo. E quando ci fermiamo a domandarci perché, l’unica cosa che possiamo constatare è solo una Sua immensa gioia nel far questo: “Ritrovatala, se la mette in spalla tutto contento, va a casa, chiama gli amici e i vicini dicendo: Rallegratevi con me, perché ho trovato la mia pecora che era perduta”. Perché è felice? Perché gli diamo gioia? Credo che questo sia un mistero come lo stesso motivo del perché ci ha creati, del perché ha mandato Suo Figlio a morire per noi, del perché ci abbia introdotti nel Suo Amore Trinitario. Rimane un mistero il vero motivo, forse perché noi non accettiamo di essere amati senza un motivo calcolabile come noi solitamente facciamo. È un dato di fatto che la nostra vita lo riempie di gioia. Che la nostra felicità lo fa felice. Che la nostra realizzazione gli dà Gloria. Possiamo solo constatare di essere amati così, e penso che dobbiamo arrenderci davanti ad ogni tentativo di volerne dare per forza una spiegazione. Non è forse l’esperienza di questo amore che ci salva la vita perché rende ciascuno di noi unico e irripetibile? Noi non siamo amati come tutti. Noi siamo amati come nessuno mai. Ognuno di noi può dire che non solo esiste un Solo Dio, ma che per Dio esiste sempre “solo” ognuno di noi.
(Lc 15,3-7)
#dalvangelodioggi

Tags:
vangelo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
2
LEANDRO LOREDO
Esteban Pittaro
Morire con un sorriso, seminando santità anche in ospedale
3
Gelsomino Del Guercio
Il viaggio nell’Aldilà di Gloria Polo: Gesù mi ha mostrato il “Li...
4
PIENIĄDZE ZA MSZĘ
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Stipendio dei preti, quanto guadagnano? Quei ...
5
Papa Giovanni Paolo II
Philip Kosloski
La formula di San Giovanni Paolo II per sconfiggere il male nel m...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
ST JOSEPH,THE WORKER CARPENTER, JESUS,CHILDHOOD OF CHRIST
Philip Kosloski
L'antica preghiera a San Giuseppe che non ha mai fallito
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni