Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 01 Novembre |
San Wolfgang di Rägensburg
home iconNews
line break icon

Nuova scoperta nella Basilica della Natività: ritrovato un fonte battesimale

fonte battesimale betlemme

Scrren Shot - Video di Ansa.it

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 26/06/19

Protagonista del rinvenimento, a Betlemme, la ditta italiana che si occupa del restauro

Un nuovo fonte battesimale, probabilmente bizantino poi traslato in epoca crociata, è stato scoperto durante i lavori di restauro della Chiesa della Natività a Betlemme in Cisgiordania. Lo ha annunciato Ziad al-Bandak capo del Comitato presidenziale palestinese (Ansa, 23 giugno).

Il fonte battesimale è venuto alla luce quando il team attualmente al lavoro sui restauri stava facendo come elemento preparatorio la stratigrafia archeologica degli strati che occludono l’interno del pozzo.

Rai Tv
La Basilica della Natività a Betlemme

Nella parte sud della Basilica

«Rinvenuto – ha spiegato Bandak all’agenzia Wafa – durante i lavori in corso nella parte sud della Basilica. Era nascosto nel fonte battesimale ottagonale esistente, fatto di pietra simile a quelle delle colonne» .

Gli esperti dovranno ora stabilire una datazione più certa dell’oggetto, la cui bellezza indica anche la realizzazione per committenti importanti.Sarà lo storico medievista Michele Bacci, italiano dell’Università di Friburgo a datare con precisione la nuova fonte.

I lavori di restauro all’interno della Basilica sono iniziati nel 2013 per conto della Ditta Piacenti che si è aggiudicata la gara internazionale lo stesso anno. Uno gioiello «splendido e di fattura squisita». Così Gianmarco Piacenti – capo dell’omonima azienda italiana che dirige i lavori – ha definito la scoperta (Arte Magazine).




Leggi anche:
A Nazareth scoperta la probabile casa di Gesù

L’analisi degli strati

«Lo staff archeologico attualmente all’opera nella Chiesa – ha raccontato all’Ansa Piacenti – sta analizzando tutti gli strati tra i due fonti battesimali per aiutare nella datazione dei reperti. La nuova scoperta è un ulteriore tassello nella ricostruzione della storia della Basilica e della sua tradizione cristiana».

Sono già alcuni anni che la ditta Piacenti di Prato (Toscana) sta lavorando al restauro di quella che è sicuramente la chiesa al più importante al mondo. Ed è grazie a questa azienda che è stato fatto il ritrovamento del fonte battesimale, che ora vede tutti i riflettori puntati addosso per capire bene la sua datazione (Il Tirreno, 25 giugno).


St. Cecilia

Leggi anche:
La scoperta della tomba di Santa Cecilia

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
betlemmescoperta
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Annalisa Teggi
"Dite ai miei figli che li amo": ecco chi è l...
Pope Audience
Gelsomino Del Guercio
Corruzione in Vaticano, il Papa: "Non ho paur...
O Planeta que temos
Le 7 marche di cioccolato che sfruttano il la...
COQUI
Esteban Pittaro
L'ultima Messa di un sacerdote prima di esser...
CEMETERY
Gelsomino Del Guercio
Indulgenze plenarie per i defunti: come otten...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Toscana Oggi
Si può fare la Comunione senza essersi prima ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni