Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 27 Gennaio |
Sant'Angela Merici
home iconStile di vita
line break icon

Come una maglietta può aiutarvi a evangelizzare

CATHOLIC SHIRT

Courtesy of Brick House in the City

Theresa Civantos Barber - pubblicato il 25/06/19

Una mamma cattolica ha trovato un modo per “indossare la propria fede”

Anche se si ama Dio, può essere difficile condividere questo amore con gli altri. Aprire la porta a una conversazione sulla fede può essere un processo sensibile, soprattutto quando si hanno convinzioni diverse da quelle dei propri amici. Una compagnia di abbigliamento può rendere tutto il processo molto più semplice.

Lauren Winter, madre cattolica di tre figli, è rimasta scioccata quando ha letto i risultati di una ricerca recente: se il 94-97% dei millennials cristiani crede “che la cosa migliore che potrebbe mai accadere a qualcuno è conoscere Gesù”, uno scioccante 47% di loro crede “almeno un po’” che sia “sbagliato condividere le proprie convinzioni personali con qualcuno di una fede diversa nella speranza che un giorno condivida la stessa fede”, ovvero evangelizzare.

La Winter si è sentita chiamata a rendere più semplice per le donne cattoliche il fatto di condividere apertamente la loro fede, e a farlo in un modo moderno e trendy. Il risultato? Il suo business nel campo dell’abbigliamento, Brick House in the City

“Questo business è nato dal mio desiderio di indossare qualcosa di cattolico che mi facesse sentire incoraggiata nel corso della giornata”, ha detto la Winter, “ma anche qualcosa di elegante che si potesse vedere su uno scaffale da Target”.

Dai nomi dei santi ai versetti della Bibbia e alle immagini della Madonna, le magliette offrono un’ispirazione quotidiana per qualsiasi donna cattolica, e il loro design affascinante dal significato sottile può offrire uno spunto per discussioni interessanti e importanti.

“Queste magliette sono un modo per avviare conversazioni positive, per sostenere le donne nella nuova evangelizzazione. Fanno sentire più a proprio agio nell’essere pubblicamente una donna cristiana”, ha dichiarato la Winter. “Incoraggia e apre le porte alle conversazioni con gli altri”.

In appena due anni di attività, le magliette di Brick House in the City sono diventate parte di molti di momenti più significativi delle donne.

“Ci sono state donne in travaglio e che hanno partorito con le mie magliette, che hanno corso maratone o sono andate a visite mediche difficili indossandole”, ha detto la Winter. “La maglietta è una cosa tangibile, confortabile”.

Lauren ha poi ricordato delle occasioni in cui la gente le ha chiesto dei nomi sulla maglietta che indossava dicendo: “Sono amici tuoi?”

Una maglietta in particolare, la Hope Tee, include una richiesta specifica nella sua descrizione per le donne che la indossano, chiedendo di dire una preghiera per la coppia su otto che porta la croce dell’infertilità.

“Molte donne mi hanno scritto dicendomi quanto significhino per loro le nostre magliette”, ha confessato.

Che una donna cerchi incoraggiamento nel suo lavoro quotidiano, un modo per essere un po’ più aperta sulle sue convinzioni cattoliche o solo un promemoria per pregare durante la giornata, queste magliette vanno al punto. Chi l’avrebbe detto che una semplice t-shirt potesse essere uno strumento per la nuova evangelizzazione?

Tags:
abbigliamentoevangelizzazione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
4
Claudia Koll Vieni da me Rai1
Silvia Lucchetti
Claudia Koll: ho pregato tanto per mio figlio malato e ho ricevut...
5
WOMAN,OUTSIDE,BORED
Gelsomino Del Guercio
Soffri di accidia? Scoprilo e segui i rimedi di un monaco del IV ...
6
Silvia Lucchetti
A 18 anni, sola in ospedale: il pianto di un neonato mi ha ridato...
7
Perdonare
Bret Thoman, OFS
I 4 passi del perdono secondo un esorcista
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni