Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 01 Novembre |
San Wolfgang di Rägensburg
home iconSpiritualità
line break icon

La straordinaria devozione angelica del vescovo Friedrich Forner

Public Domain

Il vescovo Forner

don Marcello Stanzione - pubblicato il 15/06/19

La sua singolare venerazione per angeli viene testimoniata da oltre 30 prediche sugli angeli, pubblicate nel 1626

Un esempio di come la venerazione degli angeli nell’ordine dei gesuiti – risalente a Ignazio di Loyola, Pietro Faber e Pietro Canisio – ebbe effetti benevoli anche sui preti secolari istruiti dai gesuiti, viene rappresentato da Friedrich (Federico) Forner, nato intorno al 1570 a Weismain (Alta Franconia, Germania), e consacrato sacerdote nel 1595.

Il vescovo principe di Bamberga, Neythard di Thüngen, lo nominò predicatore, viceparroco al santuario della Madonna del Buon consiglio. Per la sua propensione al rinnovamento cattolico a Bamberga, don Federico Forner ebbe molti problemi sotto il vescovo ausiliare Giovanni Schoner, tendenzialmente secolare ed incline al protestantesimo, e sotto il vescovo principe Giovanni Filippo di Gebsattel, anche lui incline al protestantesimo. Dopo la morte del vescovo principe di Gebsattel e la destituzione del vescovo ausiliare Giovanni Schoner, Federico Forner divenne vicario generale dell’ arcidiocesi di Bamberga e, il 7 ottobre del 1612 vescovo ausiliare. Da allora divenne la vera e propria testa di combattimento della controriforma cattolica a Bamberga e si guadagnò molti meriti per la conservazione della fede cattolica in quest’arcidiocesi.


KAMIENNE ANIOŁY

Leggi anche:
Il peccato puzza: gli angeli hanno la capacità di avvertire questo odore cattivo

A questo prete e vescovo fu di particolare aiuto una profonda venerazione degli angeli, insegnatagli senz’altro dai gesuiti nel Germanicum a Roma.

La sua singolare venerazione per angeli viene testimoniata da oltre 30 prediche sugli angeli, pubblicate nel 1626, e chiamate giustamente “magnifico trattato sugli angeli”. Le prediche facevano riferimento soprattutto sugli angeli custodi e la loro venerazione, e persino alla “Legenda aurea” degli angeli; tanto più che portò un gran numero di esempi della bibbia, dei padri della chiesa e della storia ecclesiastica, di quali e quante opere di bene gli angeli hanno fatto agli uomini.

ARCHANGELS
Public Domain

Come esempio di straordinaria familiarità con gli angeli, il vescovo Federico Forner cita il padre cappuccino Francesco da Bergamo, che morì nel 1626 come “padre degli angeli” del ‘600 e ‘700 all’avanzata età di 93 anni.


ANGEL

Leggi anche:
11 cose da sapere sulla vita degli angeli

Federico Forner conobbe questo cappuccino probabilmente quando era seminarista alunno del germanico a Roma, perché P. Francesco da Bergamo, che si distinse per la sua umiltà, l’inclinazione alla penitenza e l’amore di Dio e del prossimo, pronto al sacrificio, operò in primo luogo, in maniera benefica, nei monasteri cappuccini della provincia romana. In una biografia del venerabile servo di Dio Francesco da Bergamo si legge letteralmente:

“Dal marzo 1624 fino alla sua morte, avvenuta il 2 ottobre 1626, ebbe il dono di una familiarità quasi miracolosa con i santi, la cui musica ascoltava spesso, come lui esplicitamente confermava.”

Il vescovo Federico Forner, nonostante i riferimenti ai miracoli e eventi soprannaturali nella vita dei santi e della chiesa in genere, di sicuro non fu un uomo credulone o addirittura superstizioso, altrimenti non avrebbe preso fermamente posizione in una delle sue opere contro la superstizione.

Il vescovo Forner morì grandemente benemerito per la fede cattolica a Bamberga il 5 dicembre 1630.


GUARDIAN ANGEL

Leggi anche:
Sapete quando è nato il culto degli angeli? E quando le gerarchie angeliche?

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
angeli
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Annalisa Teggi
"Dite ai miei figli che li amo": ecco chi è l...
Pope Audience
Gelsomino Del Guercio
Corruzione in Vaticano, il Papa: "Non ho paur...
O Planeta que temos
Le 7 marche di cioccolato che sfruttano il la...
COQUI
Esteban Pittaro
L'ultima Messa di un sacerdote prima di esser...
CEMETERY
Gelsomino Del Guercio
Indulgenze plenarie per i defunti: come otten...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Toscana Oggi
Si può fare la Comunione senza essersi prima ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni