Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 01 Agosto |
Sant'Alfonso Maria de' Liguori
home iconSpiritualità
line break icon

La fede nel Sacro Cuore che salvò un villaggio caraibico dalla distruzione

Morne Rouge

Radosław Botev | CC0

Philip Kosloski - pubblicato il 10/06/19

I parrocchiani accorsero alla chiesa locale e vennero miracolosamente risparmiati da un'eruzione vulcanica

rL’8 maggio 1902, una grande eruzione vulcanica proveniente dal Monte Pelée, sull’isola della Martinica, nei Caraibi, decimò il villaggio di Saint-Pierre e si preparava a devastare anche quello di Morne Rouge.

Era la festa dell’Ascensione, e i parrocchiani si riversarono nella chiesa cattolica, terrorizzati dall’eruzione. La popolazione era fortemente devota al Sacro Cuore di Gesù, e il parroco espose l’Eucaristia sull’altare per l’adorazione.

Tutti volevano fare la loro ultima Confessione, e mentre pregavano con fervore per la propria vita alzarono gli occhi e notarono un’apparizione del Sacro Cuore nell’Ostia eucaristica. Il Sacro Cuore di Gesù era coronato di spine, e alcuni videro il suo prezioso Sangue scorrere dal cuore. L’apparizione rimase con la gente per varie ore, e molte persone testimoniarono l’evento miracoloso.




Leggi anche:
Miracolo eucaristico di Sokólka: l’ostia è tessuto cardiaco di una persona in agonia!

Quel giorno il villaggio venne risparmiato dall’eruzione vulcanica, e a tutti venne data la possibilità di riconciliarsi con Dio nel sacramento della Confessione.

Pochi mesi dopo, però, il 30 agosto, si verificò un’altra eruzione, e molte persone morirono a Morne Rouge. I locali credevano che Dio li avesse risparmiati l’8 maggio per poter avere altro tempo per riconciliarsi con Lui prima di essere richiamati alla Sua dimora. Anziché vedere la cosa come un segno della collera divina, credevano fosse un atto di misericordia, e rimasero fedeli al Sacro Cuore anche dopo un evento tanto tragico.

Tags:
sacro cuore di gesu
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
2
Gelsomino Del Guercio
Don Patriciello richiama Fedez che incita all’aborto: i pre...
3
NEWBORN, GIRL
Annalisa Teggi
Genova: neonata lasciata nella culla per la vita. Affidata, non a...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
BENEDYKT XVI O KAPŁAŃSTWIE
Gelsomino Del Guercio
Nella Chiesa “separare i fedeli dagli infedeli”. La stoccata di B...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni