Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 13 Giugno |
Sant'Antonio da Padova
home iconSpiritualità
line break icon

Sapete quando è nato il culto degli angeli? E quando le gerarchie angeliche?

GUARDIAN ANGEL

Franceschini, Marcantonio | Public Domain

don Marcello Stanzione - pubblicato il 07/06/19

E’ evidente che, quali che siano potuti essere le angelofanie dacché è stato scritto l’ultimo libro delle Scritture, queste manifestazioni non possono essere prese che come dei fatti storici e per nulla come parte integrante del deposito rivelato. E’ di fede che gli spiriti celesti sono nell’uno e nell’altro modo associati alla vita cristiana quaggiù, come d’altronde noi lo esporremo più lungamente. Ma la domanda qui posta porta sulle angelofanie miracolose come quella di cui fu gratificato San Pietro al momento della sua liberazione dalla prigione. Vi sono negli annali della storia della Chiesa degli interventi certi ed indubitabili di spiriti celesti, in delle circostanze facilmente controllabili?

Vi è certamente una presunzione a priori favorevole a queste manifestazioni: e quantunque si possa dire che esse appartengano ai carismi ordinari della Chiesa. I fenomeni spirituali che si producevano nella Chiesa primitiva sono la caratteristica della vita normale della Chiesa, poiché la Chiesa primitiva è la Chiesa ideale. Ed è per questo che si è anche ben potuto scrivere la storia dell’intervento angelico come quella dei martiri o delle spedizioni missionarie. Questo compito è stato eseguito con grande cura e con un metodo perfettamente saggio da quei principi dell’agiografia cristiana che sono i Bollandisti.




Leggi anche:
L’angelo del Portogallo e le apparizioni a Fatima prima della Madonna

Nei loro Acta sanctorum, alla data del 29 settembre, nella festa dell’Arcangelo San Michele, essi fanno un esame approfondito di tutte le angelofanie conosciute nella storia della Chiesa. Questi saggi storici studiano separatamente ogni epoca, a partire dal II secolo, sotto dei titoli ben significativi, come per esempio: Beneficia angelorum speculo quarto – i benefici degli Angeli nel IV secolo. Nulla è da allora più agevole che di farsi, grazie allo studio critico ed approfondito dei Bollandisti, un’impressione generale degli interventi miracolosi da cui il popolo cristiano è stato favorito nella sua lunga storia.

JACOB WRESTLING WITH THE ANGEL
Gustave Doré | PD US

Gli interventi di San Michele sono stati inquadrati a parte negli Acta sanctorum, ed il loro carattere è leggermente differente dalle angelofanie ordinarie nella Chiesa cattolica. Più d’una volta, ma meno frequentemente di quanto non si immagini volentieri, San Michele, il capo delle milizie celesti, iuta i guerrieri cristiani a trionfare sui campi di battaglia. San Michele ha d’altronde, in Europa occidentale, due grandi santuari dove i re ed i popoli si recavano in pellegrinaggio tutto come essi lo facevano sulle tombe degli apostoli.


ANGEL

Leggi anche:
7 angeli con immagine e nome

Il monte Gargano, nell’Italia del sud, ed il monte San Michele, sulle coste della Normandia, sono stati, fin dall’alto medio evo, dei veri santuari angelici; si è creduto che il principe celeste vi distribuisse i suoi favori e vi ricevesse il pellegrino con tutta la nobile graziosità d’un potente Signore.

Se giungiamo ad esaminare le altre angelofanie, secolo per secolo, noi siamo colpiti dalla loro sobrietà e dal loro carattere umano molto pronunciato. Mai, salvo rare eccezioni, incontreremo, nel corso della storia, il lato terrificante nelle manifestazioni degli Angeli, come non vedremo gli Angeli prendere ostentatamente parte nelle grandi lotte del popolo cristiano. Anche le crociate, che sarebbero state un’occasione così propizia ad un brillante intervento degli eserciti celesti, sono chiaramente mute riguardo a leggende sì gloriose. Da un tempo all’altro un gruppo sperduto di crociati assetati e scoraggiati è tratto da un deserto senza uscita da un misterioso straniero che scompare come il pericolo prende fine, ma per l’insieme, il ministero degli Angeli, tale come lo descrive la storia della Chiesa, è d’un carattere molto più privato, intimo anche.


KAMIENNE ANIOŁY

Leggi anche:
Il peccato puzza: gli angeli hanno la capacità di avvertire questo odore cattivo

Gli Angeli vengono a consolare i martiri nella loro prigione, guariscono le loro piaghe come dei buoni Samaritani; se ne vedono che si prendono cura dei corpi degli eroi cristiani esposti dai boia ad un vergognoso abbandono; sono degli Angeli che nutrono gli eremiti ed indicano ai primi legislatori monastici quello che è saggio e quello che è eccessivo in fatto di ascetismo cristiano; sono anche essi che aiutano il solitario a sormontare i suoi terrori davanti ad una solitudine che abita il demonio; ancora essi che avvertono della morte prossima certi servi di Dio ritirati dal mondo; essi infine che si vedono trasportare in cielo l’anima di più d’un santo.

LONDON CHRISTMAS
Shutterstock

Fin dall’inizio della storia ecclesiastica, noi vediamo gli Angeli intimamente associati al mistero eucaristico? Essi assistono visibilmente al santo sacrificio della messa, portano il sacramento del Corpo del Signore a dei cristiani solitari che, senza questo, sarebbero stati privati di quel nutrimento celeste; , cosa ancor più pregnante, nel cuore stesso del cattolicesimo, od ancora in una comunità religiosa, si vede un Angelo portare la santa comunione ad un’anima privilegiata come una nota di favore speciale. San Isidoro il Lavoratore è aiutato nel suo umile lavoro da degli Angeli che si fanno suoi compagni di lavoro; un Angelo anche cinge le reni di San Tommaso d’Aquino con la misteriosa cintura di castità perfetta, assolutamente a parte nella vita del grande dottore, poiché non vediamo d’altronde nessuna intelligenza celeste soffiargli all’orecchio i segreti della teologia cattolica; il ministero angelico è per lui d’una natura più intima e personale.


sea, sardinia,

Leggi anche:
Un importante tratto di mare italiano sarebbe sotto la protezione degli angeli

Santa Francesca Romana è favorita della visione costante di un Angelo, le cui attenzioni per la sua protetta sono tanto delicate sia nello spirituale che nel temporale. Santa Teresa vede gli Angeli portare, come in trionfo, il corpo virginale d’una sua religiosa defunta, e San Stanislao Kostka, trattenuto nella casa di un eretico a Vienna, riceve il santo viatico dalla mano di un Angelo. E’ ancora un Angelo che porta all’infermiere di San Filippo Neri il pezzo di zucchero che gli permette di dare al santo la medicina di cui aveva tanto bisogno. Ben sovente, in un’abbazia medievale, si sentono gli Angeli alternare nella divina salmodia coi monaci, quando questi avevano bisogno d’un incoraggiamento durante la penosa veglia d’una fredda notte d’inverno.

Tali sono le angelofanie caratteristiche che noi troviamo nella storia della Chiesa. Vi è là, in tutti i tempi, una dolce uniformità. Non possiamo dire che gli Angeli attraversino sollevandolo il velo del mistero, e si manifestano, non per spaventare i cristiani e dominarli, ma per sorridere loro col sorriso dell’amore e della compassione?


ANGEL

Leggi anche:
11 cose da sapere sulla vita degli angeli

  • 1
  • 2
Tags:
angeli
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
3
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
4
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Claudio De Castro
Sono andato a Messa distratto, e Gesù mi ha dato una grande lezio...
7
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni