Aleteia
lunedì 19 Ottobre |
San Paolo della Croce
News

Burkina Faso: la Chiesa consiglia ai cristiani di adottare delle misure di sicurezza

Aiuto alla Chiesa che Soffre - pubblicato il 07/06/19

Il 12 maggio nella città di Dablo un attacco armato a una chiesa ha provocato sei morti, tra cui un sacerdote

La Chiesa cattolica del Burkina Faso sta consigliando a sacerdoti, religiose e fedeli di adottare misure di sicurezza di fronte all’ondata di violenza e di attentati che hanno come bersaglio le comunità cristiane del Paese.

Il 12 maggio, nella città di Dablo, un attacco armato a una chiesa ha provocato sei morti, tra cui padre Simeon Yampa. Il 13 maggio, quattro persone sono state uccise a colpi di arma da fuoco mentre partecipavano a una processione nella parrocchia di Notre-Dame du Lac a Singa, nella provincia di Bam.

Domenica 26 maggio, un’altra chiesa è stata bersaglio dei gruppi jihadisti. Questa volta l’obiettivo è stata la parrocchia di Notre de Toute Joie di Titao. L’attacco, perpetrato da “uomini fortemente armati” durante la Messa domenicale, ha provocato la morte di un catechista e di altri tre fedeli. Questi attacchi hanno rivelato una violenza insolita che sta allarmando la comunità cristiana.

Il responsabile della diocesi di Ouahigouya, nel nord-est del Burkina Faso, ha riferito alla Fondazione Aiuto alla Chiesa che Soffre alcuni dettagli dell’attacco alla processione nella parrocchia di Notre-Dame du Lac.

“Quando sono partiti in processione per omaggiare la Santissima Vergine, i fedeli sono stati attaccati e quattro persone sequestrate”, ha spiegato monsigngor Justin Kientega. “Le persone pensavano che sarebbero state tenute prigioniere, e invece sono state giustiziate senza pietà”.

La violenza perpetrata dai terroristi e la serie di attentati stanno allarmando la comunità cristiana e hanno portato la diocesi di Ouahigouya a chiedere ai fedeli di adottare misure elementari di sicurezza.

Tra queste, si chiede ai sacerdoti e alle suore di evitare l’uso di abiti che li identifichino chiaramente come religiosi e di cercare di viaggiare solo in orari molto trafficati – mai di notte – e di evitare percorsi simili negli spostamenti di routine.

Le misure di sicurezza si applicano anche a edifici parrocchiali, chiese e cappelle, e sono seguite un po’ in tutto il Burkina Faso, soprattutto nel nord del Paese, dove le comunità cattoliche sono molto disperse e la popolazione è a maggioranza musulmana o animista.

Monsignor Kientenga ha concluso il messaggio inviato alla Fondazione Aiuto alla Chiesa che Soffre con una preghiera per la pace, chiedendo a Dio l’eterno riposo delle vittime dell’attentato, che ha definito “i nostri martiri”. “Il sangue che hanno effuso sia fonte di pace e fecondità spirituale”, ha concluso.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
attentatoburkina fasochiesasicurezza
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
EUCHARIST
Philip Kosloski
Questa Ostia eucaristica è stata filmata ment...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Domitille Farret d'Astiès
10 perle spirituali di Carlo Acutis
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di D...
RACHELE SAGRAMOSO,
Silvia Lucchetti
Rachele, da adolescente tormentata a mamma di...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni