Aleteia
venerdì 23 Ottobre |
San Cleopa
News

E adesso spuntano pure gli hacker satanisti: indaga la Polizia Postale

SATAN

PIXABAY

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 31/05/19

Hackerato con frasi e immagini sataniche il sito di una parrocchia di Como. La denuncia del prete

«Non avete nemmeno l’idea di cosa vi aspetta e di tutte le energie negative che cadranno su di voi». Un inquietante episodio si è verificato nei giorni scorsi a Como, dove veri e propri hacker satanisti hanno attaccato il sito della parrocchia di Sant’Agata. Attualmente sono in corso indagini da parte della Polizia Postale.

Screenshot - Parrocchia Sant Agata Como

“Satanisti spirituali”

Gli hacker, infatti hanno preso possesso del sito, oscurandolo completamente e pubblicando, come se fosse l’homepage, un testo con esplicite minacce ai fedeli cristiani. Il gruppo, che si definisce di «satanisti spirituali» e precisa «stiamo vincendo su di voi su tutti i fronti».

“Ave Satana”

Il Corriere di Como (8 maggio), che per primo ha riportato la notizia, poi diffusa nei giorni successivi da altri organi di stampa, scrive che, digitando su Google la stringa «parrocchia Sant’Agata Como», appariva in alto, come primo indirizzo, un inquietante «Ave satana», cliccando sul quale si veniva comunque dirottati sul sito giusto. E poi, sotto l’invocazione, due righe di un versetto luciferino.

Nessun danno al sito della parrocchia, a essere stata inquinata è stata quindi l’intestazione sul motore di ricerca. L’attacco è stato poi neutralizzato e la stessa intestazione sistemata e corretta. Attualmente il sito è off line.(www.cdt.ch, 9 maggio).

“Due volte in un mese”

Ai microfoni di Espansione Tv (13 maggio) si è espresso così il parroco di Sant’Agata, don Daniele Maola: «È la seconda volta in un mese che accade. Ora andremo sino in fondo. Abbiamo deciso di sporgere denuncia alla polizia postale perché questi episodi sono inquietanti e disturbanti».




Leggi anche:
Satanismo: ci sono sette registrate in Camera di Commercio. Lo consente la legge italiana

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
hackersatanismo
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
POPE FRANCIS AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
La fake news sul Papa che giustifica le union...
Gelsomino Del Guercio
Il Papa su coppie gay: serve una "legge di co...
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
WOMAN, NECKLACE, GOLD
Annalisa Teggi
Disoccupata con 4 figli paga il medico con un...
Gelsomino Del Guercio
6 frasi di Papa Francesco sulle persone omose...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni