Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 22 Febbraio |
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

I cattolici votavano M5S, ora invece Lega. Lo dice il sondaggista Pagnoncelli

MATTEO SALVINI

Miguel MEDINA / AFP

Lega Nord far right party leader Matteo Salvini holds a rosary during campaign rally on Piazza Duomo in Milan on February 24, 2018, a week ahead of the Italy's general election. / AFP PHOTO / Miguel MEDINA

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 31/05/19

I cattolici, secondo l'amministratore di Ipsos, votano con il "ricorso alla coscienza" anche se amano Papa Fracncesco

Elezioni europee: i cattolici hanno rivoluzionato il loro voto. Se alle politiche avevano “investito” sul Movimento Cinque Stelle, quelle stesse preferenze oggi sono travasate alla Lega di Matteo Salvini. Aumentano i consensi per il Pd e calano quelli per Forza Italia. In salita l’astensione.

Lo spiega Nando Pagnoncelli, amministratore delegato di Ipsos, in un’intervista ad Avvenire (30 maggio).

La religione “fai da te”

«Il processo di frammentazione identitaria» riguarda anche i cattolici, afferma Pagnoncelli. «Se la politica è un frammento, anche la fede religiosa lo è; e spesso non conforma i comportamenti dei credenti. Dal che deriva la tendenza alla religione ‘fai da te’, il ricorso alla ‘coscienza’. Posso amare papa Francesco e volere i porti chiusi. Il cattolico vive in quest’Italia e si comporta da elettore. Punto».


SALVINI

Leggi anche:
Elezioni europee in Italia? Ha stravinto Salvini

Anziani condizionati dalla tv

Questo comportamento è stato monitorato e «sappiamo che tra i praticanti settimanali prevale ormai la componente anziana, meno secolarizzata e che vive nei piccoli centri, attenta alla tv più che ai giornali e quindi più esposta agli allarmi sociali».

Ecco le percentuali: affondano 5 stelle e Forza Italia

In virtù di questo aspetto, il quadro dei voti cattolici, secondo Pagnoncelli è questo: «Se alle politiche il 30,9% di coloro che va a messa la domenica votava M5s, il 22,4 votava Pd, il 16,2 Forza Italia e il 15,7 la Lega, domenica scorsa è cresciuta l’astensione e il 32,7 per cento ha scelto Salvini, il Pd è cresciuto con il 26,9, il M5S è precipitato a 14,3 e Forza Italia a 9,9. E il 6,1 ha votato la Meloni. La Lega quindi un anno fa era il quarto partito tra i praticanti, mentre oggi è il primo».


POPE FRANCIS PM MATTEO SALVINI

Leggi anche:
Sicuri che il Papa abbia “perso” le elezioni europee?

Tags:
elezioni europee
Top 10
See More