Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 25 Ottobre |
Santi Luciano e Marciano
Aleteia logo
home iconSpiritualità
line break icon

I due stratagemmi che il diavolo ha escogitato per tentare gli uomini

THE TORMENT OF ST ANTHONY

Public Domain

Philip Kosloski - pubblicato il 29/05/19

Il diavolo detesta vederci progredire. Quando cresciamo in santità e in virtù, lungi dal cedere terreno, egli raddoppia gli sforzi per attrarci verso il peccato (perfino mediante la virtù!). Insomma, il diavolo è radicalmente malvagio… ma noi possiamo imparare le sue tattiche.

Ne Il combattimento spirituale, opera classica risalente al XVI secolo, il religioso italiano Lorenzo Scupoli passa in rassegna gli stratagemmi del diavolo per stornarci dal cammino della santità. Ne distingue in particolare due. Anzitutto, il diavolo si dà da fare per tentarci facendoci ambire a opere buone che oltrepassano le nostre capacità. Veniamo allora vinti dallo scoraggiamento e siamo tentati di ricadere nel peccato piuttosto che cercare di fare quel bene che ci appare un obiettivo troppo difficile da raggiungere. Scupoli offre ad esempio l’immagine di una persona malata che vorrebbe fare buone azioni ma che non ne ha la possibilità.

Se per esempio una persona malata soffre pazientemente il proprio male, il nemico della nostra salvezza – temendo che quello acquisisca così l’habitus della pazienza – gli propone molte opere sante che potrebbe fare in un altro stato: lo persuade che se stesse bene renderebbe a Dio più grandi onori, che sarebbe più utile a sé stesso e al prossimo. Quando è riuscito ad eccitare in quello vani desideri di ricuperare la salute, agisce in modo da renderlo afflitto per il fatto che non può ottenere quanto desidera, e più i desiderî s’infiammano più aumenta l’inquietudine.

La chiave per resistere alle insidie del maligno è avere fiducia in Dio e concentrarsi sulla nostra situazione attuale, stando contenti di quanto possiamo fare nell’istante presente. Invece di tormentarci pensando a tutto quello che sarebbe potuto essere se… e tutti i “se” e i “ma”… è preferibile concentrarsi su quanto è possibile hic et nunc. Dio si occuperà del resto.


REKLAMA DEVIL ENERGY DRINK

Leggi anche:
Perché il diavolo ci incita a volere sempre di più?

Trasformare una virtù in orgoglio

Un’altra tattica del diavolo è volgere le nostre virtù in fonti d’orgoglio. Egli può tentarci facendoci credere che siamo virtuosi per nostra sola volontà, o ancora che siamo migliori degli altri. Quest’orgoglio può trascinarci presto su una cattiva strada.

Il serpente antico trova il mezzo di tentarci con le virtù stesse che sono in noi, fino a farne occasione di peccato. Egli infonde in noi eccessiva autostima e autocompiacimento, e ci eleva così in alto che è impossibile che non ci lasciamo andare alla vanagloria. Ecco perché dovete sempre combattere e restare saldi nella conoscenza del vostro nulla; ricordatevi continuamente che per quanto sta in voi non siete che un nulla, che nulla sapete e che nulla potete.

Dobbiamo sempre avere chiaro agli occhi dello spirito che quando progrediamo nella vita spirituale ciò non dipende da noi ma unicamente da Dio. E dobbiamo restare estremamente vigilanti perché quando abbiamo il desiderio di progredire in virtù il diavolo si serve perfino di quest’aspirazione per stornarci da Dio.


WOMAN PRAYING

Leggi anche:
Come si fa a capire quando un peccato è “veramente mortale”?

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Tags:
diavolofocus peccatospiritualitàtentazione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
VENERABLE SANDRA SABATTINI
Gelsomino Del Guercio
Sandra Sabattini beata il 24 ottobre. Lo ha deciso Papa Francesco...
2
MARCELLO BELLETTI
Annalisa Teggi
Un padre, una madre e 7 figli. Non è follia ma sovrabbondanza
3
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
4
medjugorje
Gelsomino Del Guercio
Cosa sono i “segreti” di Medjugorje? Che messaggi nascondono?
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
POPE JOHN PAUL II
Paola Belletti
Wojtyla affrontò il problema della frigidità sessuale femminile
7
ANGELICA ABATE
Annalisa Teggi
Quando il miracolo non è la guarigione ma una voce innamorata del...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni