Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 29 Ottobre |
San Gaetano Errico
home iconSpiritualità
line break icon

I tuoi schemi religiosi ti stanno imprigionando?

SEKTA RELIGIJNA

Shutterstock

padre Carlos Padilla - pubblicato il 27/05/19

La flessibilità è anche una necessità spirituale

È molto difficile cambiare ciò a cui mi abituo. Mi costa che altri alterino le mie abitudini, le mie routines, i miei schemi. Mi costa che mi sottraggano ai miei ritmi e ai miei punti di vista.

Mi dicono che la flessibilità, la capacità di adattamento alle diverse circostanze, è un dono. E io credo in questa verità.

L’uomo flessibile è più prezioso di quello rigido. Chi sa adattarsi sopravvive meglio nelle avversità. Affronta meglio i momenti di crisi, di cambiamento. Credo nel valore che ha questa capacità:

“Procedendo nei nostri studi e nelle nostre scoperte, andiamo sempre alla ricerca del misterioso bosco di ciò che è sconosciuto, e quindi dobbiamo viaggiare leggeri per poterlo seguire. Dobbiamo mantenerci in forma, agili e flessibili” [1].

Flessibile per adattarmi a una nuova tappa. Senza voler mantenere le forme di sempre. Senza ripetere costantemente quella frase che mi fa tanto male: “Si è sempre fatto così”.

La prima chiesa cristiana è nata in un ambiente giudaico-cristiano. La circoncisione faceva parte del suo passato e del suo presente. Per questo si propongono di esigerlo come presupposto per seguire Gesù.

Parlare di questo tema non è stato semplice. La situazione ha provocato una violenta discussione, spiega la Bibbia. Alla fine, però, lo Spirito Santo ha parlato e ha mostrato il suo volere: “È parso bene, infatti, allo Spirito Santo e a noi, di non imporvi altro obbligo al di fuori di queste cose necessarie”.

I gentili erano esenti dalla circoncisione. Hanno accettato che non fosse necessario mantenere quel segno sacro come espressione di un’alleanza profonda di Dio con il popolo ebraico. Ora era Cristo a unirli. Sono stati capaci di rinunciare a qualcosa di così importante, di così santo. Non era facile. Ma l’hanno fatto.

Credo di aver bisogno di un cuore flessibile e semplice per comprendere il volere di Dio. Mi cambiano le routines e le abitudini e mi lamento. Non sorrido. Voglio essere flessibile. Il fine ultimo della mia vita è rendermi più simile a Gesù.

Leggevo giorni fa: “Nella nostra ricerca di Dio ci allontaniamo da ciò che ci attrae e nuotiamo verso ciò che è difficile. Abbandoniamo le nostre comode abitudini con la speranza che ci venga offerto qualcosa di meglio rispetto a quello che abbiamo abbandonato” [2].

  • 1
  • 2
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
prigionereligione
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
CEMETERY
Gelsomino Del Guercio
Indulgenze plenarie per i defunti: come otten...
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
VITIGUDINO
Gelsomino Del Guercio
Prima brillante medico, poi suora: la bella s...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni