Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Scappata dalla guerra, ora dona nuove gambe ai bambini siriani feriti

Look UP / Aleteia
Condividi

Haya aiuta a restituire la speranza a chi vive in un Paese lacerato dal conflitto

Quando è iniziata la guerra nel 2012, Haya e i suoi amici pensavano che sarebbe finita presto, ma non è andata così. Hanno avuto sempre più paura, e non era più sicuro neanche andare a scuola. Per questo, Haya è fuggita insieme alla madre, al fratello e alla sorella da Aleppo, città siriana martoriata dal conflitto, mentre il padre è rimasto lì.

Oggi Haya vive a Los Angeles ma non dimentica le sue origini, e per questo ha deciso di fare qualcosa per aiutare chi è meno fortunato.

“Quello che faccio non cambia il conflitto in Siria, ma cambia la gente che ne viene interessata”, ha dichiarato.

Come scout, ha avviato il progetto Rise Again, oggi un’iniziativa no-profit che aiuta i siriani a “risollevarsi” donando protesi per bambini e giovani rimasti feriti a causa della guerra.

“Ogni persona ha il proprio mondo, e quindi quando la aiutiamo stiamo cambiando il suo mondo”, ha affermato Haya. “Ogni piccola cosa conta, e abbiamo tutti la possibilità di promuovere un cambiamento”.

Scopri altre storie come questa

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.