Aleteia logoAleteia logoAleteia
sabato 04 Dicembre |
San Giovanni Damasceno
Aleteia logo
For Her
separateurCreated with Sketch.

Dalla vocazione al silenzio e alla preghiera fiorisce il sorriso di Anne Marie

SISTER ANNE MARIE, HANNAH LOEMAN

The Southern Star | YouTube

Annalisa Teggi - pubblicato il 15/05/19

Anche durante i pasti le suore come Anne Marie stanno in silenzio. Nel pomeriggio riprende la preghiera e il lavoro, fino al momento di grande silenzio che precede il ritiro serale in cella. L’unica consorella della giovane è Suor Irene, trent’anni di vita claustrale eremita. Vederle insieme è dare un volto alla speranza cristiana, umile e bella. Sono visi accarezzati da un vento che pulisce e colora la pelle. E spira da dentro. Non hanno rughe d’espressione, loro. Ce le siamo guadagnate noi a pieno titolo, imparentandoci con lo stress di chi dimentica la sua dipendenza totale da un Padre buono.

SISTER ANNE MARIE, SISTER IRENE, CORK
The Southern Star | YouTube


SISTERS DANCING

Leggi anche:
3 giorni con le suore di clausura: vite lontane dal mondo o al centro esatto dell’amore? (VIDEO)

Anime in battaglia

Ma sarebbe riduttivo parlare di queste suore in termini soavi e delicati. Sono anime in battaglia, anche per il nostro bene. La loro vocazione è una prova durissima, non interamente affidata alle forze personali. Lo steretipo moderno vuole associare alla donna sicura e forte lo stile militaresco di Soldato Jane, ma è un abbaglio di vanità e solipsismo. La vera rivoluzione femminile non la troveremo urlata nei cortei, ma custodita nei conventi. C’è più condivisione tra queste due suore che tacciono tutto il giorno, di quella solidarietà inconsistente a suon di hashtag e magliette che riempie gli schermi. Perché Suor Anne Marie e Suor Irene non si sentono donne soldato, ma sono in trincea e sono in comunione d’intenti anche tacendo. Non ostentano virilità a muso duro, perché hanno il coraggio di mettere braccia e anima nel proprio compito, lasciando la forza a Chi spetta:

“Se dovessi dare consigli a qualcuno sulla sua vocazione, non oserei mai suggerire di resistere alle buone intenzioni sulla base della paura che può sorgere al pensierio di non riuscire ad adempierle. Perché so per esperienza che se io persevero risoluta nello scopo, la Sua Maestà mi premierà” (Santa Teresa d’Avila)

  • 1
  • 2
Tags:
giovanisuore carmelitanevocazione femminile
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni