Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 26 Gennaio |
Santi Timoteo e Tito
Aleteia logo
For Her
separateurCreated with Sketch.

Le mamme rubano Ave Maria mentre guidano e i bimbi si addormentano

HANDS, ROSARY, CHILD

osobystist | Shutterstock

Martha, Mary and Me - pubblicato il 13/05/19

Ho cominciato a pensare che il rosario sia come la voce di mia figlia che ripete "mamma, mamma, mamma..." anche solo per farmi un sorriso.

Esco di casa, ho il maglione sporco di qualcosa che mia figlia mi ha spiaccicato addosso quando l’ho presa su dal seggiolone terminato il pranzo. Le infilo il giubbino, lei si lamenta, le si incastra il pollice non so dove, sfilo e infilo nuovamente il braccio nella manica, le metto il cappellino e la posiziono nel marsupio. Prendo le chiavi, la borsa, il mio giaccone anche se non lo metterò perché tenere mia figlia addosso mi scalda già abbastanza. Scendo le scale, piano, attenta a non inciampare perché non è come prima, ora c’è lei e faccio tutto con più lentezza, con più attenzione.


MADONNA, ROSE, DIPINTO

Leggi anche:
Noiose le litanie? Scopriamole, invece: la Rosa Mistica

Saliamo in macchina, partiamo. “Tesoro, diciamo un rosario?” e iniziamo. Lei ha 11 mesi, rimane lì in silenzio ad ascoltare quelle parole che si ripetono finché non si addormenta. Le mamme rubano Ave Maria mentre guidano e i bimbi si addormentano.

La domenica in chiesa arriviamo sempre due minuti dopo l’inizio della messa. Io mi arrabbio tantissimo perché non voglio arrivare tardi ma purtroppo succede. Entriamo, ci mettiamo nelle ultime panche e se lei non dorme la teniamo in braccio a turno finché lei non inizia a lamentarsi. Vuole addormentarsi e per farlo ha bisogno della sua amata tetta. E allora la prendo in braccio e andiamo nella cappellina dove si trova, sopra ad un altare, una statua di Maria Addolorata con Gesù tra le braccia. Domenica l’ho guardata mentre stavo allattando e ho pensato a lei, a quando allattava Gesù e lo teneva tra le braccia. L’ho sentita vicina come non mai.

MOTHER,MARY,JESUS,BIRTH
Waiting For The Word | CC BY 2.0

Lei la benedetta fra tutte le donne fu prima di tutto mamma di Gesù e poi mamma di tutti noi, piccoli figli fragili e sperduti.


DONNA INVERNO

Leggi anche:
Ecco Maria, come una guida alpina, ci accompagna fino alla vetta: la resurrezione

A me viene da pensare al rosario come ad una giornata con mia figlia che ripete di continuo “mamma, mamma, mamma…”, non sempre per chiedermi qualcosa. A volte lo dice e mi sorride, a volte lo dice piangendo, a volte lo dice e basta, perché è la parola più confortevole, bella e dolce che possiamo dire.

Ave Maria, Ave Maria, Ave Maria…sulle labbra di una mamma sono come rose in un giardino.
Ave Maria, ti prego aiutami ad essere paziente con chi invece me la fa perdere la pazienza.
Ave Maria, fammi pensare a te quando parlo con mia figlia, in modo che le mie parole siano sempre pulite, chiare e semplici, mai offensive, ambigue o egoiste.
Ave Maria, prendi il cuore, la mente e l’anima di questa povera mamma a volte stanca, limitata e incapace e portala tra le tue braccia a Gesù, così che possa sentirsi confortata.
Maria, prega per me peccatrice, adesso e nell’ora della mia morte. Amen.

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE PUBBLICATO DA MARTHA, MARY AND ME

Tags:
madonnamamma-figliosanto rosario
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni