Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

In viaggio con don Davide Banzato per scoprire i luoghi della fede in Italia

Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Condividi

Sono tornati "I Viaggi del cuore" su Rete4. Con parecchie novità: da Chiara Amirante a Lourdes. Aleteia ne ha parlato con il sacerdote conduttore

Dal 5 maggio sono tornati su Rete4 “I Viaggi del cuore. Ogni domenica mattina, alle ore 9:00, va in onda una puntata del programma di approfondimento culturale e spirituale che racconta le bellezze, la storia, l’arte e le tradizioni religiose attraverso i siti sacri, i pellegrinaggi, le storie dei suoi Santi e Beati. Iniziato nel 2016 durante il Giubileo della Misericordia indetto da Papa Francesco, a condurlo è don Davide Banzato, che in questa intervista con Aleteia racconta le tante novità e sorprese che attenderanno i telespettatori.

Quali luoghi saranno protagonisti di questa edizione de “I viaggi del cuore”?

«I viaggi di questa edizione coinvolgeranno altri importanti Santuari italiani come quello di Castelpetroso nel Molise e il Santuario di Nostra Signora di Gonare in Sardegna. Parteciperemo ad antichi riti e processioni dichiarate dall’Unesco patrimonio immateriale dell’umanità come ad esempio la Settimana Santa ad Enna. Approfondiremo la figura di Sant’Agata e la devozione cittadina di Catania. Anche Roma sarà protagonista con la figura di San Giuseppe padre putativo di Gesù. Non mancheranno storie di vita e testimonianze di fede».

Chi ti accompagna ogni domenica in questi viaggi?

«Ci accompagnano la fondatrice di Nuovi Orizzonti Chiara Amirante per un percorso di “Spiritherapy”, esperti, storici, agiografi e guide territoriali, giornalisti e autori di San Paolo edizioni e il direttore di Famiglia Cristiana e Credere don Antonio Rizzolo. Una new entry in alcune puntate sarà il Presidente dell’Impresa sociale Con i bambini il dott.re Carlo Borgomeo, con il quale inizierà un cammino di sensibilizzazione sul tema della povertà educativa in Italia e con il quale abbiamo anche un progetto in cantiere per nuove prossime future edizioni. Le puntate di questa settima edizione sono davvero molto ricche con tanti autorevoli vecchi e nuovi compagni di viaggio come don Luigi Maria Epicoco, Dario Cirrincione, Salvo Noè, fra Federico Russo, Gigi De Palo, Paolo Rodari, Fabio Marchese Ragona, Franco Vaccari, don Dario Vitali, Laura Invernizzi…».

Chiara Amirante

Perché hai dedicato il primo viaggio alla Sacra Famiglia?

«Perché la famiglia è un tema che mi sta molto a cuore soprattutto oggi. Anche Gesù – infatti – per venire sulla Terra in mezzo a noi, ha scelto di avere un padre e una madre, Maria e Giuseppe. Perciò nella puntata abbiamo approfondito queste due figure portanti del cristianesimo e abbiamo parlato del loro amore umano e divino al tempo stesso. Siamo stati in Sicilia, a Sciacca, dove Maria è venerata con il titolo di Madonna del Soccorso. Abbiamo visitato la cattedrale a lei dedicata, approfondendo il rapporto tra Maria e gli abitanti di questo cittadina sul mare e partecipando ai festeggiamenti in suo onore, che si svolgono due volte all’anno, il 2 febbraio e il 15 agosto. Poi tappa a Roma, al quartiere Trionfale, dove è molto viva la devozione a San Giuseppe, custode della Chiesa, patrono di tutti gli artigiani, ma soprattutto dei papà. In questa edizione abbiamo scelto una linea editoriale precisa: iniziare nel mese di maggio dedicato alla Madonna e avere Maria sempre presente in ogni puntata».

Il secondo viaggio, invece, è stato da Sant’Agata a Catania.

«Si, nella puntata de “I viaggi del cuore” del 12 maggio siamo tornati in Sicilia, a Catania, per scoprire chi era S. Agata e perché è la patrona della città, visitando i vari luoghi di culto a lei dedicati, scoprendo cos’è il fercolo e come viene allestito in onore della Santa. E poi abbiamo partecipato ai festeggiamenti legati alla memoria liturgica di S. Agata, che cade il 5 febbraio e visitato anche la mostra “Sant’Agata in biblioteca”, organizzata dalle biblioteche riunite della città, in collaborazione con il Comune e la Diocesi. Quindi una piccola nota gastronomica: abbiamo imparato a realizzare tutti i dolci catanesi legati al culto di questa martire dei primi secoli».

Don Davide, prima hai fatto cenno alla presenza di Chiara Amirante.

«In questa nuova edizione la fondatrice dell’associazione internazionale Nuovi Orizzonti Chiara Amirante cura una nuova rubrica di “spiritherapy”, donandoci un consiglio settimanale per sviluppare il potenziale spirituale inespresso che ciascuno di noi ha e che se iniziassimo davvero a mettere in moto potrebbe aiutarci a guarire le ferite del cuore. Chiara ha recentemente pubblicato un libro su questo tema che è già best-seller dopo pochi mesi. L’interesse al tema delle “ferite del cuore” e di come poterle guarire soprattutto grazie alla spiritoterapia ci ha portato a creare uno spazio ad hoc dedicando una rubrica apposita. Altra novità di questa serie di puntate sono anche l’editoriale settimanale del direttore di “Famiglia Cristiana” e “Credere” don Antonio Rizzolo, più legato ai fatti dell’attualità».

Altre novità speciali nelle puntate de “I viaggi del cuore”?

«Posso anticipare una puntata molto speciale che andrà in onda il 2 giugno e sarà dedicata interamente a Lourdes, con degli ospiti speciali. Dal 16 al 20 maggio 2019, infatti,  si svolgerà a Lourdes anche il 61° Pellegrinaggio Militare Internazionale guidato dall’Arcivescovo Ordinario Militare: per l’Italia è Monsignor Marcianò. Il titolo del pellegrinaggio è “Cerca la pace e perseguila”. Saranno presenti 3000 militari di 43 Paesi del Mondo, insieme alle proprie famiglie e circa 100 Cappellani militari. E noi saremo con loro sia perché con Nuovi Orizzonti animeremo artisticamente un evento per i militari italiani insieme alla cantante Arisa, all’imprenditore Matteo Marzotto, ai giovani di Nuovi Orizzonti e a diverse testimonianze, sia perché le telecamere de “I viaggi del cuore” documenteranno il tutto per uno speciale che avrà più un taglio di reportage per far rivivere in diretta anche i momenti più straordinari di questo pellegrinaggio. Poi un altro appuntamento da non perdere sarà in una delle successive puntate».

Che sorpresa hai in cantiere?

«Abbiamo in mentre un’altra puntata molto speciale, dedicata al XXV anniversario di Nuovi Orizzonti con Chiara Amirante… La puntata sarà in “cammino” nelle storie di vita di alcuni ragazzi e nei cammini spirituali – come la Via Francigena a San Miniato o altri percorsi vicino a Montevarchi e nel Trentino Alto Adige – che si trovano in alcune sedi della comunità. Avremo una narrazione completamente inedita di questi 25 anni da parte di Chiara Amirante anche alla luce del suo personale rapporto con i Papi San Giovanni Paolo II, Benedetto XVI e Papa Francesco. Ci sarà poi una particolarissima sorpresa… Ma quella non posso rivelarla ora…Magari avremo modo di annunciarla proprio qui con voi ad Aleteia».

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.