Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 29 Settembre |
San Venceslao
home iconSpiritualità
line break icon

Hai detto di non conoscere Gesù e ti si pentito? Guarda Pietro!

Public Domain

padre Carlos Padilla - pubblicato il 09/05/19

Come ha potuto rinnegarlo in quel momento cruciale? La paura è stata più forte.

A volte nella vita sembra che non faccia quello che voglio fare. Dico di amare Dio e lo rinnego. Dico di amare certe persone e poi le lascio sole, le dimentico, le abbandono. Dico molte cose e non ho la forza per essere fedele.

E allora nasce un dolore profondo e sordo. Il dolore dei miei silenzi o dei miei rinnegamenti. Come posso vivere dopo aver metito? Come salvare la mia anima dopo averla perduta?

Il contrario dell’amore non è sempre l’odio – è più spesso l’oblio. Magari non odio, ma non amo. Non provo ira, solo indifferenza. Non cerco la vendetta, semplicemente dimentico.

Il cuore di Pietro provava forse più odio nei confronti di quelli che portavano morte e ingiustizia, ma continuava ad amare Gesù in un silenzio colpevole e fragile.

I suoi rinnegamenti gli hanno fatto vedere la verità della sua vita. Era molto debole. Non ha resistito alla tentazione.

E il suo orgoglio ferito ha pianto amaramente. Il salvatore di Gesù era un fallito. Il difensore ferito. Il suo orgoglio ferito lo ha gettato in un pianto triste e oscuro.

Come tornare a sorridere? Come essere capace di guardare di nuovo il cielo? Dov’è rimasto nascosto il regno di Dio che veniva a salvare il mondo?




Leggi anche:
Papa Francesco: conosciamo, adoriamo e seguiamo Gesù, è l’unico Salvatore

Cosa avrà provato Pietro dopo i suoi rinnegamenti? Si sarà sentito spezzato, in guerra. Leggevo giorni fa: “Il contrario della pace è la frustrazione, il vuoto, l’insoddisfazione. Le nostre frustrazioni alimentano spesso i nostri conflitti con gli altri. Non sopportiamo gli altri perché non sopportiamo noi stessi” [1].

Il vuoto, l’insoddisfazione, la frustrazione. La mancanza d’amore per la mia persona. Quello che mi divide dentro è il mio orgoglio ferito che non accetta i fallimenti, né le perdite dovute alla mia debolezza.

Oggi voglio guardare i miei rinnegamenti. Voglio farmi eco dei miei silenzi colpevoli. Voglio perdonare me stesso.

Voglio sentire che valgo più dei miei peccati, limiti e debolezze. Solo così potrò accogliere accanto al lago lo sguardo di Gesù.

Solo allora potrò ascoltare il suo invito a prendermi cura delle sue pecore. Solo quando sono andato, ho fallito e sono tornato ferito dalla battaglia. Ferito ma riconciliato con il mio passato, con la mia vita.

Voglio sentire che sto dove devo stare dopo molte battaglie perdute. Dopo molte morti. E allora sorridere sapendomi amato davvero. Perdonato e salvato da sempre.

[1] Jacques Philippe, Si conocieras el don de Dios

  • 1
  • 2
Tags:
gesù cristopentimentoPietro.
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE FRANCIS
Gelsomino Del Guercio
10 tra le frasi e i gesti più discussi di Papa Francesco
2
PRAYING
Gelsomino Del Guercio
3 preghiere di guarigione per spezzare malefici e malattie
3
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
4
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco su Tv2000: parliamo con i nostri defunti, loro son...
5
SHEPHERDS
José Miguel Carrera
Il dolore dei genitori per i figli che non vogliono più sapere ni...
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni