Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!
Aleteia

Ascolta la voce di “Gesù” che recita il Padre Nostro in aramaico: la lingua originale

padre nostro, gesù,
Jonathan Roumie, ospite a "The Catholic Talk Show", interpreta Gesù in “The Chosen”
Condividi

Accade nel programma americano “The Catholic Talk Show”. Vai al minuto 29’35” del video: brividi!

Il Padre Nostro in aramaico, recitato in diretta da…Gesù. E’ quello che è avvenuto durante l’ultima puntata del programma americano “The Catholic Talk Show“, i cui episodi si possono scaricare tramite podcast.

Era ospite alla trasmissione Jonathan Roumie, che interpreta Gesù in  The Chosen”, il prescelto, la prima serie televisiva dedicata alla vita del Figlio di Dio, che non è prodotta da Hollywood. E’ una produzione indipendente che sta andando in onda negli Stati Uniti.

Il tentativo è quello di raccontare la vita del Signore dal punto di vista delle persone che lo hanno incontrato, in particolare i cosiddetti prescelti da lui personalmente, gli apostoli (Il Sussidiario, 6 maggio).

Il “dono” delle lingue

Jonathan, anche nei tratti fisici, è simile al Gesù che tutti conosciamo: sguardo intenso, capelli lunghi, viso scarno. Sua moglie è di origini palestinesi, così  ha avuto modo di imparare bene l’accento medio orientale e di studiarne le lingue.

L’attore, credente e praticante, ha detto che si è impegnato molto ad imparare l’aramaico, la lingua che si parlava ai tempi di Gesù e con la quale lo stesso Gesù si è espresso durante la sua vita terrena.

La voce di Gesù

Durante la trasmissione, Jonathan ha accontentato la richiesta dei conduttori. recitando il Padre Nostro in aramaico, con le parole che gli studiosi pensano furono quelle usate da Nostro Signore quando recitò l’unica preghiera che ha insegnato durante la sua vita.

Dal minuto 29’35 del video inizia la recita della preghiera: chiudendo gli occhi, scrive ancora Il Sussidiario, sembra di poter sentire esattamente la voce e le parole di Gesù, una ricostruzione altamente emozionale.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni