Aleteia
lunedì 26 Ottobre |
Santi Luciano e Marciano
Stile di vita

Perché non reprimere le lacrime è tanto importante?

SAD

Photo by Aliyah Jamous on Unsplash

padre Carlos Padilla - pubblicato il 06/05/19

Piangere è sano. È una grazia che Dio mi dà per non vivere chiuso nei miei sentimenti

Nel periodo pasquale, mi resta sempre sospesa nell’anima una domanda: “Donna, perché piangi?” (Giovanni 20, 13). Maria Maddalena piange perché non trova il corpo di Gesù, che tanto ama. Piange per il dolore della perdita. Piange la morte di Gesù e la sua assenza. Il pianto precede la gioia.

Gesù le rivolge la domanda due volte, e alla fine la chiama per nome: “Maria”. In quel momento Maria avrà sicuramente pianto di gioia, di emozione. Lacrime d’amore. Il cuore piange.

Giorni fa un bambino ha chiesto alla madre: “Mamma, la composizione chimica delle lacrime di tristezza e di gioia è la stessa?” Lei è rimasta sorpresa dalla domanda. Non l’ha presa molto sul seriol finché ha deciso di indagare, scoprendo qualcosa di interessante.

Rose-Lynn Fisher ha scoperto la diversa topografia delle lacrime viste al microscopio. Dipende dalla loro origine, che sia gioia o tristezza, o dal fatto che siano semplicemente prodotte da un elemento esterno. Mi sono soffermato a pensare alle lacrime e alla loro origine diversa.

Dicono che piangere è un dono, e non una croce come dicono alcuni. Perché nel pianto, nelle lacrime, sono capace di riversare il mio dolore, la mia gioia, la mia tensione, la mia rabbia, la mia angoscia. Le mie emozioni si effondono in un mare di lacrime.

Credo che piangere sia un dono. Aprire il canale che lascia uscire il mare profondo della mia anima. Soffro quando piango. Rido quando piango. Amo quando piango. Desidero quando piango. Quelle lacrime esprimono ciò che c’è dentro di me. A volte spaventano perché tendo a interpretarle quando ne sono testimone. Non voglio giudicare le lacrime.

Chiedo semplicemente come Gesù: “Perché piangi?” La domanda suscita una risposta dal più profondo dell’anima. Il pianto è sempre vero. Lascio uscire l’anima in lacrime. Esprimo in esse il mondo di sentimenti che ho dentro.

Piangere è sano. È una grazia che Dio mi dà per non vivere chiuso nei miei sentimenti. Perché sento. E sento con forza. Con profondità. E ho bisogno che le lacrime sgorghino spesso. Per alleggerire il peso, o esprimere più chiaramente quello che provo.

  • 1
  • 2
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
lacrime
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Gelsomino Del Guercio
Scomunicato Vlasic, ex padre spirituale dei v...
fedez don alberto ravagnani
Gelsomino Del Guercio
Fedez e don Alberto Ravagnani: confronto su s...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Padre Fortea exorcista
Francisco Vêneto
Il demonio e le chiese date alle fiamme: per ...
EVGENY AFINEEVSKY
Camille Dalmas
Come Afineevsky ha recuperato l‘estratto sull...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni