Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 16 Aprile |
Santa Bernadette Soubirous
home iconPerle dal Web
line break icon

India: il Lifeline Express, treno-ospedale che salva vite

TRAIN

© Capture d'écran YouTube | France 24

Domitille Farret d'Astiès - pubblicato il 06/05/19

In India un treno-ospedale va incontro alle popolazioni più sfavorite dai collegamenti logistici per prodigare cure gratuite.

Se non vai all’ospedale, l’ospedale viene da te. Dal 1991 il Lifeline Express attraversa l’India da parte a parte. Vero ospedale ambulante, lo chiamano “il convoglio magico” e ha una particolarità: è dotato di equipaggiamento medico di prima scelta e offre cure mediche gratuite a quelli che non hanno accesso a ospedali per via del loro isolamento geografico e/o della povertà economica.

Infatti il Paese, che conta più di 1,3 miliardi di persone, manca di ospedali e di dispensari, e molte persone sono troppo povere per potersi permettere cure adatte. All’interno di queste sette carrozze celesti ornate con un arcobaleno si trovano dei veri e propri blocchi operatori, sale d’aspetto, attrezzature specialistiche per visite radiologiche, ginecologiche, oftalmologiche, ortopediche…




Leggi anche:
A bordo del Saint Lukas, il treno-ospedale che percorre la Siberia

Più di 1,2 milioni di persone curate

Fondato dalla ONG indiana Impact India Foundations, il treno-ospedale ha già permesso di curare più di 1,2 milioni di persone nel subcontinente indiano, dal Rajasthan al Karnakata passando per il Maharashtra. Una quarantina di medici volontari lavorano all’interno del treno celeste, aiutati nella loro missione da una decina di impiegati salariati. Se le squadre fanno turni mensili, il convoglio si mette in marcia verso città differenti, partendo alla volta di popolazioni delle zone rurali. Si diagnosticano epilessie, si curano cancri, si operano cataratte. Insomma, ci si prende cura dei più fragili.

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Tags:
medicinasalute
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
AUGUSTINE;
Aleteia Brasil
8 grandi santi che soffrivano di depressione ma non si sono mai a...
3
WIND COUPLE
Catholic Link
7 qualità per scegliere il partner secondo la Bibbia
4
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
5
FEMALE DOCTOR,
La Croce - Quotidiano
Atea e obiettrice di coscienza da 10 anni: “non ce la facev...
6
Lucandrea Massaro
“Cosa succede se un prete si innamora?”
7
MIGRANT
Jesús V. Picón
Il bambino perduto nel deserto ci invita a riflettere
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni