Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 12 Maggio |
home iconSpiritualità
line break icon

Secondo Padre Amorth le anime vaganti esistono e non sono malefiche

GABRIELE AMORTH

Vandeville Eric/ABACA/EAST NEWS

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 03/05/19

Nei casi di possessione i demoni manifestano violenza, odio, rabbia, linguaggi e gesti di incredibile forza e potenzialità negativa. Al contrario, il rapporto con le presenze non è mai violento, anche se spesso fastidioso. A volte è addirittura sereno e finalizzato a offrire un sincero aiuto.


DUCH, ZJAWA

Leggi anche:
Fantasmi, anime in pena o vaganti: è possibile?

“Vuole vivere serenamente con me”

Al riguardo Amorth riporta un’altra testimonianza, quella di un esorcista marchigiano che ha raccontato:

«Circa dieci anni fa, venne da me per tre o quattro volte una ragazza che sentiva una presenza in continuazione, ma con comportamenti molto rispettosi e anche positivi, nel senso di aiuto e illuminazione. L’ultima volta che venne mi disse: “Interrompo di venire da te perché lo spirito mi si raccomanda molto di non scacciarlo e mi chiede anche di non sposarmi, perché vuole vivere serenamente con me”. Finora infatti non si è sposata. Come si può chiamare demonio un tale spirito? Sono solo e sempre i demoni che in modo ingannevole cercano di avvicinarsi all’uomo, o invece ci sono spiriti vaganti di defunti che, non trovando pace dopo la morte, sono alla ricerca di una compagnia umana, a volte con scopi positivi, a volte invece con scopi devastanti? (…)».




Leggi anche:
Anime vaganti e dannate: che cosa dice in proposito la Chiesa?

Esorcismo senza effetti

Una volta, prosegue Amorth, «andai da un esorcista mio amico, accompagnando una ragazza tormentata da presenze. l’esorcismo non ebbe nessuno effetto. Quello che è più interessante è che un anno dopo mi telefonò un vescovo, dicendomi che gli avevano accompagnato una ragazza perché la esorcizzasse, e desiderava fare l’esorcismo insieme a me. era la stessa ragazza. Anche in questa occasione l’esorcismo non sortì nessun effetto e la ragazza è ancora tormentata come prima».

Africa Studios | Shutterstock

Vie “alternative”

Perciò, la conclusione del più celebre degli esorcisti, «ritengo che dobbiamo sperimentare altre vie, oltre alla celebrazione di messe e alle preghiere, magari scelte tra le preghiere per i defunti. E scambiarci le esperienze su casi analoghi a questo. Mi sembra fondamentale che, da parte dei teologi, venga approfondito il significato e la portata della definizione dei due Concili, di Lione e di Firenze, secondo cui le anime dei defunti vengono subito (mox) assegnate al loro destino eterno, di salvezza o di perdizione. Sarebbe utile un’interpretazione esatta su questi testi, come sarebbe utile sperimentare forme di liberazione al di fuori dell’esorcismo e comunicarcene gli effetti».




Leggi anche:
Cosa sono le “anime vaganti”? Esistono davvero?

  • 1
  • 2
Tags:
animeesorcistapadre gabriele amorth
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
rosary
Aleteia
Sapete quali sono i sacramentali istituiti dalla Madonna?
7
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni