Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

I segreti del luogo dell’Ultima Cena visti attraverso lo scanner 3D

Condividi

Il sito sacro, noto come Cenacolo, è situato al piano superiore della tomba del re Davide

Un progetto di scansione 3D relativo al luogo in cui si è svolta l’Ultima Cena, sul monte Sion di Gerusalemme, sta fornendo risultati affascinanti.

“In questo momento, dopo gli eventi sfortunati di Notre-Dame a Parigi, il nostro lavoro è più importante che mai”, ha riferito a Fox News Amit Re’em, archeologo distrettuale della Israeli Antiquities Authority (IAI). “Se accadesse qualcosa di simile in futuro a questo luogo santo, cosa che speriamo non si verifichi, potremmo usarlo [il progetto di mappatura 3D] per ricostruirlo”.

L’esperto ha detto a Fox News che la scansione laser del complesso andrà avanti. “Di tanto in tanto, quando ne abbiamo l’opportunità, continuiamo a documentare altre parti del complesso sacro”, ha dichiarato. “Spero che in futuro avremo la possibilità di condurre un’indagine archeologica classica in scala ridotta”.

Il sito sacro, noto come Cenacolo, è situato al piano superiore della tomba del re Davide. Nel 2016, gli archeologi dello IAI si sono uniti agli esperti dell’Istituto austriaco per la Ricerca Archeologica Moderna e Contemporanea (INZ) e all’Istituzione Archeologica Cipriota per iniziare la scansione laser 3D della stanza.

“Abbiamo raggiunto ogni angolo di questo antico luogo – siamo riusciti a penetrare nella pietra e a creare modelli accurati dello spazio”, ha spiegato Re’em, indicando che il team ha individuato caratteristiche affascinanti all’interno della stanza.

In cima a uno degli archi, gli scanner hanno rivelato un simbolo dell’Agnus Dei, l’Agnello di Dio. Su una chiave di volta è visibile anche il simbolo di un leone intagliato. “Il leone era il simbolo del re Davide”, ha ricordato Re’em. “In base alle antiche Scritture, Gesù era un discendente del re Davide”.

Fotografia 1: Scansione laser dell’Agnus Dei (IAI)

Fotografia 2: La stanza in cui si è svolta l’Ultima Cena (Corin Hermon, The Cyprus Institute, Science and Technology for Archaeology Research Center)

Fotografia 3: Foto per fotogrammetria del Cenacolo (Alex Wiegmann, IAI)

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.