Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Avete sentito suor Cristina cantare “Born This Way” di Lady Gaga?

SISTER CRISTINA
Condividi

La suora orsolina porta il suo messaggio negli Stati Uniti

Nel caso in cui ve lo foste perso, suor Cristina, la suora orsolina diventata celebre dopo aver vinto la versione italiana di The Voice nel 2014, ha offerto un’interpretazione ispirata di Born this Way di Lady Gaga agli spettatori statunitensi di The World’s Best.

Dopo aver interpretato Like a Virgin di Madonna, suor Cristina domina ormai la reinterpretazione delle canzoni pop.

In un’intervista rilasciata a Kate O’Hare su Patheos, suor Cristina ha ammesso la sua ammirazione per Lady Gaga, allevata nella religione cattolica.

“Lady Gaga è uno dei miei artisti preferiti, e quello che mi colpisce e mi piace di più in lei, oltre alle sue straordinarie capacità artistiche, è il coraggio con cui mostra la sua grande umanità”, ha affermato.

“Se un giorno avessi l’onore di incontrarla e di parlarle, in primo luogo dovrei contenere l’emozione, e poi le chiederei consigli e idee per rendere il messaggio d’amore che porto ovunque attraverso la musica ancor più forte (artisticamente parlando) e accessibile a chiunque (non solo a chi crede in Dio!)”.

Se alcuni si sono chiesti se sia possibile perseguire una cariera nello show business rimanendo al contempo fedele ai propri voti, suor Cristina dice che sta rispondendo alla chiamata di Papa Francesco a raggiungere le periferie.

“Credo che tutto ciò che faccio sia pregare e che abbia una natura missionaria, e quindi non c’è contraddizione tra il mio essere consacrata e il fatto di vivere un’esperienza nel mondo dell’intrattenimento. Ovunque vada, sono sempre accompagnata da una consorella; cerchiamo di portare Gesù anche attraverso la nostra presenza”, ha confessato la religiosa alla O’Hare.

“L’incontro con Cristo non ci chiude in noi stesse, aprendoci invece agli altri e a nuove esperienze di vita, e quindi abbiamo accettato l’invito di Papa Francesco ad aprire le porte del nostro convento e a uscire, ad andare nel mondo per raggiungere tutti i posti in cui l’amore di Cristo non è ancora conosciuto”.

Per leggere il testo completo dell’intervista a suor Cristina cliccate qui.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.