Aleteia
mercoledì 21 Ottobre |
Santa Maria Bertilla Boscardin
Spiritualità

Volete essere discepoli di Gesù? Non abbiate paura, e ditegli di sì come ho fatto io

Via Dolorosa FIFTH STATION

Kobby Dagan | Shutterstock

Catholic Link - pubblicato il 19/04/19

di Mauricio Montoya

Vi identificate come discepoli di Gesù? Il discepolo è colui che è sempre disposto ad ascoltare e a seguire il suo maestro, indipendentemente dai rumori esterni e dalla chiamata di altri che si presentano come maestri contrari al Vangelo. È chi, anche se ha sbagliato o si è allontanato, torna sempre ai piedi misericordiosi del suo Signore.

Avete momenti di dubbio o di timore nel seguire Gesù?

PIXABAY

Al momento della Passione e Morte di Gesù, molti dei discepoli che lo seguivano si sono scoraggiati e si sono creduti sconfitti, come accade a volte anche a noi che abbiamo deciso di essere discepoli di Cristo. Ci sono momenti in cui va tutto bene e in un modo o nell’altro la situazione poi precipita o inizia ad essere diversa da quello che ci aspettavamo. La vita si riempie di interrogativi, ed è in quegli istanti precisi che il vero discepolo rafforza la sua sequela di Gesù, per cui non si deve aver paura o provare un senso di colpa quando appaiono i dubbi: “Se sto seguendo il Signore, perché mi succede questo o quello?”, “Perché ho tante tentazioni, o perché le cose diventano sempre più complicate?” Quando accade questo, la cosa migliore è fare come i discepoli di Emmaus – camminare con il Maestro anche quando non sappiamo che è lì.

Siete consapevoli del fatto che il discepolo non è mai solo?

SHUTTERSTOCK

“Mentre discorrevano e discutevano insieme, Gesù stesso si avvicinò e cominciò a camminare con loro”. Per essere buoni discepoli, è fondamentale stare in ogni momento ai piedi del Maestro, ascoltarlo, vederlo e imparare ad essere come Lui, perché in definitiva il discepolo non è un altro Cristo, ma diventa una cosa sola con Lui. È nei momenti difficili che chi segue Gesù deve stare più attento, perché è lì che il Signore gli va incontro e fa sì che il suo cuore arda.

L’invito consiste nel riconoscere la Pasqua come la festa del discepolo che seguendo il suo Maestro è morto e risorto con Lui, e in questo modo ha dimostrato di ascoltarlo e di parlargli. La Pasqua è il trionfo di Gesù sulla morte e al contempo il trionfo di chi Lo segue e Lo ha come Pastore, di chi sa che bisogna morire al mondo per vivere pienamente in Lui.

Qui l’articolo originale pubblicato su Catholic Link

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
discepoligesù cristo
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
DISNEY, CARTOONS
Annalisa Teggi
Arriva il bollino rosso per Dumbo, gli Aristo...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
Domitille Farret d'Astiès
10 perle spirituali di Carlo Acutis
EUCHARIST
Philip Kosloski
Questa Ostia eucaristica è stata filmata ment...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni